Virgilio Sport

Italia, Balotelli non convocato: il fratello attacca Mancini

Il ct della Nazionale ha escluso l'ex Inter e Milan in vista dei playoff per i Mondiali in Qatar. Enock, su Instagram, si è sfogato.

Pubblicato:

Il ct dell’Italia Roberto Mancini ha scelto i 33 azzurri che prenderanno parte al ritiro in vista dei playoff per il Mondiale in Qatar. Questi gli attaccanti convocati: Andrea Belotti (Torino), Domenico Berardi (Sassuolo), Ciro Immobile (Lazio), Lorenzo Insigne (Napoli), Joao Pedro (Cagliari), Matteo Politano (Napoli), Giacomo Raspadori (Sassuolo), Gianluca Scamacca (Sassuolo) Mattia Zaccagni (Lazio), Nicolò Zaniolo (Roma).

Italia, svanito l’unico obiettivo di Balotelli

Alla fine Balotelli non è stato convocato. Una grande delusione per Super Mario, che solo qualche giorno fa aveva dichiarato: “L’unico obiettivo che ho è andare in Nazionale e provare a portare la selezione italiana al Mondiale, cercando anche di arrivare ai primi tre posti in campionato con l’Adana. So che non è facile, ma sono queste le cose più importanti in questo momento. Sento che può essere così per il resto della mia carriera, ed è quello che voglio, voglio solo tornare in Nazionale. Gli ultimi due anni non sono stati molto facili per me, a Monza e Brescia. Ho avuto anche degli infortuni. Per me la normalità dovrebbe essere essere la Nazionale. Sto lavorando per essere lì a marzo quando avremo le qualificazioni e spero che sarò convocato”.

Italia, Enock Balotelli duro con Mancini

Nulla da fare, Roberto Mancini ha optato per altre scelte. L’ex Inter e Milan non si è esposto sui social dopo l’esclusione, in compenso ci ha pensato il fratello Enock su Instagram a mandare un messaggio al ct azzurro: “Senza parole”. Scritta bianca in campo nero: in tanti hanno visto una frecciata proprio nei confronti del tecnico della Nazionale campione d’Europa in carica.

Italia, le accuse di Enock Balotelli

Non è la prima volta che Enock Balotelli si espone sull’argomento. Solo qualche settimana fa, il fratello di Super Mario aveva dichiarato: “Non siamo la Francia che può permettersi gente come Benzema, Mbappè, Giroud. Con il massimo rispetto, in Italia non abbiamo questi attaccanti. È per questo che uno come Balotelli non può non essere preso in considerazione. Anche solo per far parte del gruppo. Io non riesco a capire come si faccia a non convocare uno come Mario. Può avere avuto un rendimento non straordinario con i vari club in cui ha giocato, ma quando indossa la maglia dell’Italia si trasforma. E i numeri parlano chiaro”.

Enock Balotelli aveva anche insinuato un complotto contro il fratello: “Credo che si tratti di qualcuno all’interno del gruppo. Qualcuno che non sopporta il suo carattere forte. Mi sono fatto questa idea. Mancini gli ha sempre voluto bene e lo ha rispettato. Ma mettetevi nei suoi panni: come potrebbe convocare uno che è sempre in discussione? Forse non vuole bruciarlo. Magari sta aspettando che sia in grandissima condizione”. Evidentemente, gli 11 gol stagionali in Turchia non hanno soddisfatto Mancini.

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...