Virgilio Sport

Italia, flop Donnarumma ma Turchia battuta. Highlights e pagelle

I padroni di casa sbloccano subito il match grazie all'errore del portiere del Psg che non è in serata, grande nottata invece per Raspadori, autore di una doppietta.

Pubblicato:

L’Italia batte la Turchia 3-2 in rimonta. Non brilla Donnarumma, si distingue invece Raspadori, autore di una doppietta.

Nel primo tempo la Turchia trova subito la rete con l’ex Roma Under, che batte un Donnarumma colpevole. L’Italia però ribalta tutto nel giro di 3′ con lo stacco di testa di Cristante e la rete di Raspadori. Nel secondo tempo i padroni di casa cercano il pareggio senza però fare male, gli azzurri chiudono i conti al 70′ con un’altra rete di Raspadori. Accorcia le distanze nel finale Dursun, ma la sostanza non cambia: vince l’Italia.

Un’Italia capace di reagire ribalta una Turchia tosta. Ci sono le note positive come Raspadori, Biraghi e Cristante, ma non mancano le noti dolenti. Tra tutti Donnarumma, abile in tuffo in alcune circostanze ma autolesionista in altre occasioni, come sul primo gol subito e sul rinvio stampato in faccia a Unal.

Turchia-Italia, gli highlights

  • 5′: Under entra in area, calcia rasoterra e trova la papera di Donnarumma che si fa passare il pallone in mezzo alle gambe.
  • 36′: Punizione di Biraghi, Cristante anticipa tutti di testa e trova l’angolino basso.
  • 39: Tonali recupera la palla, serve Raspadori che di sinistro batte l’estremo difensore turco sotto le gambe.
  • 42′: Donnarumma rischia un’altra papera, inviando in faccia a Unal ma per sua fortuna la palla non va verso la rete.
  • 51′: Calhanoglu su punizione mette i brividi a Donnarumma che respinge in tuffo.
  • 53′: Zaccagni trova la deviazione fondamentale di un difensore su tiro ravvicinato diretto in porta. 
  • 70′: assist ancora di Biraghi, questa volta di testa per Raspadori che non sbaglia davanti la porta.
  • 84′: Dursun anticipa la difesa azzurra su sviluppo di calcio d’angolo e accorcia le distanze.

Turchia-Italia come ha arbitrato Jorgji 

L’arbitro albanese Jorgji, che ha diretto l’amichevole tra Italia e Turchia, ha ricevuto un po’ di proteste da parte dei padroni di casa per un intervento di Chiellini al limite dell’area di rigore. C’è il contatto, sembrava fuori dall’area e Jorgji ha fatto proseguire.

Le pagelle di Turchia-Italia: i migliori e i peggiori

Cristante 7: il colpo di testa è da sempre la sua arma vincente e lo dimostra sull’1-1.

Biraghi 7: due assist decisivi, uno su punizione per Cristante e di testa a Raspadori per il 3-1.

Raspadori 8: prima doppietta in azzurro per il giocatore del Sassuolo, il migliore in campo.

Donnarumma 4: papera sul primo gol, sempre nel primo tempo rischia di prendere una rete come contro il Real Madrid, ma gli dice bene.

Zaniolo 5: spento, non si rende mai minaccioso e si fa ammonire.

Calhanoglu 6,5: tra i più vivi dei suoi, si rende molto pericoloso da fuori e dai calci piazzati.

Under 7: molto attivo, segna il gol che sblocca la partita sfruttando l’errore di Donnarumma.

Dursun 7: segna la rete del 2-3 e va vicino alla rete del pareggio nel finale con uno bello stacco di testa.

Raspadori: “Volevamo dare il segnale di rialzarci subito”

Al termine del match, Raspadori è intervenuto ai microfoni di Rai Sport: “Siamo contenti perché il segnale che volevamo dare era quello di rialzarci subito. Dopo le difficoltà iniziali è stata una buona vittoria per noi. Le mie caratteristiche mi portano a ricoprire più ruoli e a esprimermi bene. Usare entrambi i piedi ti porta ad avere una doppia possibilità e i miei compagni mi hanno permesso di fare due gol. 

Mancini? Avere compagni o uomini come il mister di questo spessore aiuta in un momento difficile. Ci fanno sentire pronti anche se a volte le critiche sono pesanti. Come si riparte? Lavorando e avendo il coraggio di sbagliare e di andare avanti. Quando perdi ti porti le scorie dietro per tanto tempo, quindi devi dimenticare subito e ripartire con umiltà”.

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...