,,
Virgilio Sport SPORT

Italia-Inghilterra: i precedenti e le ultimissime sulle formazioni

Alle 21 ora italiana comincerà la finale di Euro 2020: sarà la quarta per gli azzurri nella storia della rassegna continentale, la prima per i padroni di casa.

Quella di questa sera a Wembley, sarà la ventottesima sfida tra Italia e Inghilterra, nelle precedenti gli azzurri hanno vinto 10 volte contro le 8 dei Tre Leoni, 9 i pareggi. Il fischio d’inizio sarà alle 21 ora italiana. Sarà la quarta finale degli Europei per la nostra Nazionale dopo quella vinta nel 1968 contro la Jugoslavia e quelle perse nel 2000 contro la Francia e nel 2012 contro la Spagna. Per gli inglesi invece sarà la prima finale continentale e la prima in un grande evento da quella dei Mondiali del 1966, sempre in casa, vinta ai supplementari per 4-2 contro la Germania Ovest col celebre gol fantasma di Hurst.

Due sole volte queste due nazionali si sono incontrate nelle fasi finali degli Europei: il 15 giugno 1980 al Comunale di Torino l’Italia di Bearzot si impose nella seconda partita del girone eliminatorio per 1-0 con un gol di Tardelli, il 24 giugno 2012 nei quarti di finale gli azzurri guidati da Cesare Prandelli a Kiev passarono ai rigori per 4-2 dopo che i tempi regolamentari e supplementari erano terminati sullo 0-0.

Allo stadio di Wembley, dal 1959 al 2018 ci sono state 6 partite tra le due compagini, due sono terminate con un successo azzurro per 1-0 (storico quello con gol di Capello del 14 novembre 1973 mentre il 12 febbraio 1997, partita di qualificazioni mondiali, a segnare fu Zola), tre in parità e una col successo dei padroni di casa.

Venendo alla stretta attualità, per quanto riguarda le ultimissime sulla formazione, c’è ancora il dubbio se Mancini schiererà o meno un Immobile finora sottotono, ma conoscendo la fiducia che il ct ha nel bomber della Lazio è molto probabile che lo schieri ancora una volta titolare, a dispetto delle voci che vorrebbero che inserisse un “falso nove”, come ha fatto contro di noi la Spagna di Luis Enrique.

Per il resto non ci dovrebbero essere altre sorprese, mentre nello schieramento inglese al 99% non ci sarà Foden ma Southgate schiererà da titolari, ovviamente, sia Kane che Sterling, i match winner dei Tre Leoni finora, con Grealish pronto a entrare dalla panchina per scompaginare le fila azzurre. Queste le probabili formazioni.

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Chiellini, Emerson Palmieri; Barella, Jorginho, Verratti; Chiesa, Immobile, Insigne. Ct: Mancini. A disposizione: Sirigu, Meret, Acerbi, Bastoni, Toloi, Florenzi, Locatelli, Pessina, Cristante, Bernardeschi, Berardi, Belotti.

INGHILTERRA (4-2-3-1): Pickford, Walker, Stones, Maguire, Shaw; Phillips, Rice; Saka, Mount, Sterling; Kane. Ct: Southgate. A disposizione: Ramsdale, Johnstone, Grealish, Henderson, Rashford, Trippier, Mings, Coady, Sancho, Foden, James, Bellingham.

Arbitro: Kuipers (Olanda) 
Assistenti: Van Roekel, Zeinstra (Olanda) 
IV uomo: Del Cerro Grande (Spagna) 
Var: Dankert (Germania)
Avar: Van Boekel (Olanda), Gittelmann, Fritz (Germania)

OMNISPORT | 11-07-2021 11:52

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...