Virgilio Sport

Italiano, la lunga gavetta prima della promozione con lo Spezia

Una cavalcata incredibile per il tecnico del team ligure, capace di migliorarsi ogni anno fino alla promozione in Serie A.

21-08-2020 09:09

Italiano, la lunga gavetta prima della promozione con lo Spezia Fonte: Getty

A chi ha vissuto da appassionato il calcio negli anni ’90, il nome di Vincenzo Italiano ricorda sicuramente qualcosa. Una carriera da bandiera del Verona nella massima serie e nella cadetteria, esperienze importanti anche nell’altra squadra della città scaligera, il Chievo, e nel Genoa. Per le nuove generazioni, però, diventerà famoso come allenatore: è lui infatti l’artefice dalla panchina della promozione dello Spezia in Serie A.

Nato in Germania per poi tornare in patria a sei mesi di età, Italiano ha giocato fino al 2014, chiudendo la carriera al Lumezzane. Da lì ha cominciato a studiare come allenatore, iniziando la gavetta in Serie D alla guida del Vigontina San Paolo. In precedenza, aveva svolto il ruolo di vice-allenatore nel Venezia di Dal Canto.

Dopo una prima stagione al Vigontina San Paolo tribolata, Italiano non si è più fermato: dal 2017/2018 ad oggi ha allenato in tutte le categorie, riuscendo a migliorarsi ogni anno. Terzo nel girone veneto di Serie D alla guida dell’Arzignano Valchiampo, è stato chiamato dal Trapani in C, riuscendo ad essere promosso in B passando dai playoff.

Dunque nel 2019/2020 la chiamata allo Spezia, la squadra che più di tutte era ferma nel limbo della Serie B, senza retrocessione o promozione: con Italiano alla guida, la squadra ligure è riuscita ad agguantare il terzo posto nella stagione regolare e poi a vincere i playoff, conquistando la prima promozione in Serie A.

Una cavalcata straordinaria per Italiano, che nella primavera del 2018 si trovava in D ed ora prepara la sua prima stagione di Serie A, categoria nella quale manca dal 2008/2009: allora era un centrocampista del Chievo.

Il suo 4-3-3, ora, dovrà confrontarsi con la realtà della massima serie: che lo Spezia cambi o no il suo modo di giocare per affrontare le grandi difficoltà della Serie A, l’obiettivo di Italiano sarà senza dubbio quello della salvezza. Ma fino all’inizio della prossima stagione, è giusto che per qualche giorno si goda la meritata festa.

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...