Virgilio Sport

Jesse Lingard e i suoi investimenti nel gaming: ecco JLINGZ

Oramai gli investimenti di personaggi importanti all'interno del mondo gaming sono impossibili da conteggiare. In moltissimi continuando ad espandere i propri asstets puntando all'interno di questo settore in crescita. Oggi vi racconteremo del progetto del calciatore del Manchester United, Jesse Lingard "JLINGZ

17-12-2022 23:07

Francesco Basile

Francesco Basile

eSport Web Editor

Nato con i videogame, è già un superesperto di eSports. Ha fatto nascere diverse iniziative di settore e sa tutto, ma veramente tutto, di quello che ruota dentro e intorno al mondo dello sport virtuale. Per Virgilio Sport approfondisce e racconta l’eSport a 360 gradi con l’esperienza di un giovanissimo veterano.

Jesse Lingard e i suoi investimenti nel gaming: ecco JLINGZ

Oramai gli investimenti di personaggi importanti all’interno del mondo gaming sono impossibili da conteggiare. In moltissimi continuando ad espandere i propri asstets puntando all’interno di questo settore in crescita. Oggi vi racconteremo del progetto del calciatore del Manchester United, Jesse Lingard “JLINGZ”.

Il team JLINGZ

Il progetto del talento inglese nasce lo scorso anno con l’annuncio da parte di Ubisoft  dell’acquisizione dell’organizzazione di eSport con sede nel Regno Unito Audacity Esports. Come parte dell’accordo, il roster di Rainbow Six Siege è stato rinominato JLINGZ eSports e ha cominciato a gareggiare nella stagione dei UK and Ireland Nationals (UKIN). Jesse Lingard in quell’occasione dichiarò:

“Il mio marchio JLINGZ è in crescita da diversi anni, ma tuffarmi finalmente negli eSport e aggiungere le mie squadre a JLINGZ è incredibile. Gli eSport hanno tutto per me: sono frenetici e competitivi, la community è fantastica ed è stato fantastico avere anche il supporto di Ubisoft in questo viaggio. ”

L’ingresso nel metaverso

Dopo un anno di competizioni, è stata annunciata la collaborazione con la piattaforma metaverse Virtua per espandere le sue operazioni nel Web3. JLINGZ prevede di utilizzare la piattaforma per le sue operazioni di eSport, collezionabili digitali, accesso a esclusive, spazi virtuali e persino per il potenziale sviluppo di un nuovo gioco.

La partnership sarà protagonista dell’area sportiva all’interno dello spazio Virtua. I fan potranno supportare le squadre di eSport del metaverso e giocare a giochi casuali o NFT. Il rilascio di Virtua afferma che verranno create ulteriori partnership con celebrità e marchi che consentiranno future opportunità di merchandising e proprietà digitale. Virtua ha già firmato accordi con Williams Racing, Shelby America e il comico americano Kevin Hart. Sebbene JLINGZ sia la sua prima collaborazione con una star dello sport, ha arricchito parti della sua offerta metaverso, con il lancio di una “zona mostruosa” all’inizio di questa settimana. Compresa la zona sportiva, ci sono otto aree tematiche totali nel metaverso di Virtua.

 

Leggi anche:

Caricamento contenuti...