Virgilio Sport

Juve, ecco con chi ce l’aveva Allegri nello sfogo dopo il ko con il Monza

Non sono passate inosservate le parole di Massimiliano Allegri dopo la sconfitta interna della sua Juventus contro il Monza: nel mirino del tecnico Filip Kostic e Leandro Paredes

Pubblicato:

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

La Juventus si lecca le ferite. In casa bianconera non è un buon momento. Non lo è per le note vicende giudiziarie che hanno portato alla penalizzazione di 15 punti in campionato e non lo è per i risultati come la brutta sconfitta casalinga con il Monza, che certifica uno stato di salute della squadra non eccezionale.

Juventus, dopo la penalizzazione è mancata la reazione

La penalizzazione di 15 punti pesa come una terribile mazzata per tutto l’ambiente Juventus. Era impensabile che la decisione non avesse una conseguenza anche su quanto avviene in campo. Ma c’è anche dell’altro. La Juve capace di vincere 8 partite consecutive senza subire gol sembra essere nuovamente sparita. Tramortita dalla sconfitta di Napoli, e poi ancora di più dalla penalizzazione con il pareggio casalingo contro l’Atalanta e ora la sconfitta allo Stadium contro il Monza.

Juventus, le parole di Allegri dopo il ko interno

Dopo la sconfitta con il Monza, a fine partita Massimiliano Allegri non ha nascosto rabbia e delusione per quanto avvenuto co parole molto forti: “Sono arrabbiato, la squadra non aveva mai fatto un primo tempo del genere. Non si possono prendere gol come quelli di oggi. Siamo tutti responsabili della prestazione di oggi e delle precedenti partite. In tre giornate abbiamo conquistato un solo punto e subito 10 gol, non siamo stati in grado di reagire. Noi dobbiamo pensare a lavorare sul campo, chi non è in grado di fare questo stia fuori”.

Rabbia Allegri: nel mirino ci sono Kostic e Paredes?

Non è difficile dopo la gara di ieri della Juventus, provare a capire chi Massimiliano Allegri ha messo nel mirino. L’indiziato numero 1 è Leandro Paredes, il centrocampista argentino continua a deludere e anche nel primo tempo contro il Monza è stato sovrastato dagli avversari. Discorso diverso per Filip Kostic, che era stato uno dei protagonisti della rimonta in campionato, ma che nelle ultime uscite è apparso svogliato e fuori condizioni. Ma non è da escludere il messaggio del tecnico toscano fosse diretto anche ad altri giocatori che nelle ultime settimane hanno avuto rendimenti decisamente non all’altezza come Bremer o Alex Sandro.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...