Virgilio Sport

Juve, Allegri scosso: "Dobbiamo salvarci, qualcuno resterà fuori"

Il tecnico bianconero duro dopo la sconfitta interna contro il Monza: "Dobbiamo uscire da questo vortice"

Pubblicato:

La Juventus crolla paurosamente in casa contro il Monza: dopo la partita il tecnico dei bianconeri Massimiliano Allegri non nasconde la sua preoccupazione ai microfoni di DAZN.

“Un primo tempo così non ricordo di averlo mai fatto“, le parole dell’allenatore della Juve, pronto a cambi importanti per dare la svolta alla situazione. I bianconeri complice la penalizzazione sono attualmente al dodicesimo posto, più vicini alla zona retrocessione che a quella Champions.

Allegri: “Mai visto un primo tempo così, tutti responsabili”

“Credo un primo tempo simile non lo avessimo mai fatto, il secondo è andato meglio ma guardiamo l’altro – ha detto Allegri -. Siamo tutti responsabili della prestazione fatta. Io guardo i dati. In tre partite abbiamo fatto un punto e subito 10 gol. Abbiamo facilitato noi i gol del Monza, sono usciti con facilità disarmante“.

La squadra non è riuscita a reagire: “Non abbiamo avuto reazioni. Siamo stati poco reattivi e cattivi, rientriamo all’interno di quella che è la stagione. Le ultime sono state prestazioni non all’altezza, quando si perde si deve perdere in altro modo”.

Juve, Allegri: “Servono punti salvezza”

La Juve è dodicesima, in un momento critico della stagione: “Abbiamo fatto 38 punti ma ora ne abbiamo 23 e bisogna essere consapevoli della classifica che abbiamo. Dobbiamo fare punti che ci portino alla salvezza. Tutte le partite sono prioritarie. Dobbiamo uscire da questo vortice, non può più accadere roba simile. Non puoi farti infilare a difesa schierata come abbiamo fatto noi. In questo momento ci entrano dentro troppo facilmente”.

Juve, Allegri: “Chi non ce la fa resta fuori”

Allegri si rifiuta di pensare che la difficile situazione fuori dal campo influisca sulle prestazioni dei giocatori: “Chi non è in grado di lavorare e pensare al campo è normale che resterà fuori. Abbiamo la Coppa Italia, dobbiamo fare i punti perché ora la classifica dice 23. Normale lavorare su questa classifica che per ora è quella reale. Serve un esame di coscienza, giovedì c’è una partita da dentro o fuori”.

Il ko di Milik: “Il flessore, ha sentito tirare. Recupereremo Vlahovic che sta bene, Kean ha fatto gol fino ad ora e ha certe caratteristiche. I giocatori possono fare risultati”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...