Virgilio Sport

Juve-Inter, l’ha vinta Allegri: le scommesse riuscite del tecnico che ora ci crede

Durante Juventus-Inter, il tecnico bianconero ha individuato tre giocatori che, nonostante le diffidenze iniziali, hanno dimostrato appieno il loro valore

Pubblicato:

Juventus-Inter della serata di ieri, vinta 2-0 dalla squadra bianconera, non è stata importante solo ai fini del morale e del rilancio delle ambizioni della squadra bianconera, ma è anche una sorte di rivincita per quei giocatori che hanno saputo dimostrare le proprie qualità sul campo nonostante le critiche mosse da addetti ai lavori e le diffidenze iniziali di Massimiliano Allegri.

Juventus-Inter, Kostic ora è una conferma

Arrivato nei giorni precedenti la fine del calciomercato estivo, Filip Kostic è diventato padrone indiscusso della fascia sinistra bianconera. A suffragare questa tesi, se ce ne fosse bisogno, i due assist che hanno portato al gol di Fagioli ed alla rete annullata poi al Var di Danilo, oltre al palo colpito tra il primo ed il secondo gol bianconero. Nonostante alti e bassi nella prima parte di stagione, nella partita contro l’Inter Kostic ha quindi deciso di salire in cattedra mostrando il pieno valore, proprio davanti a quella squadra che ad inizio stagione lo aveva sondato per sostituire il partente Perisic.

Juventus-Inter, Rabiot perno essenziale del centrocampo

Con il contratto in scadenza e, per il momento nessun incontro fissato per discutere il rinnovo, Adrien Rabiot è diventato un elemento imprescindibile per il centrocampista bianconero, complice anche la prolungata assenza di Paul Pogba. Il francese, che in estate non si è accasato al Manchester United a causa delle richieste di ingaggio ritenute eccessive dei Red Devils. Dopo aver deciso di restare ed aver incassato la fiducia di Allegri, Rabiot ha fornito prestazioni di buon livello sia in Campionato, sia in Champions mettendo a referto tre gol (uno anche ieri sera).

Juventus-Inter: Fagioli, una promessa diventata certezza

“In primavera c’è un giovane che si chiama Fagioli ed è un piacere vederlo giocare”. Il piacentino sale alla ribalta grazie a queste parole di Massimiliano Allegri, pronunciate nel 2018 durante una conferenza stampa pre partita in cui preannunciava la sua prima convocazione in prima squadra. Da quel momento, il classe del 2001 ha fatto progressi militando nella formazione bianconera Under 23, con la presentazione al calcio “dei grandi” lo scorso anno durante il prestito alla Cremonese, dove è stato uno dei trascinatori della squadra lombarda in Serie A, sino a quest’anno dove ha deciso di rinnovare il contratto con i bianconeri sino al 2026 e giocarsi le sue carte nonostante le poche apparizioni concesse da Allegri. Ma il “rischio” del tecnico toscano ha portato i suoi frutti: gol decisivo contro il Lecce e marcatura contro l’Inter, dimostrando così di meritare un posto da titolare nello scacchiere bianconero.

Juve-Inter, l’ha vinta Allegri: le scommesse riuscite del tecnico che ora ci crede Fonte: Getty

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...