Virgilio Sport

Juve, le ammissioni di Suarez scatenano la bufera sul web

La Repubblica rivela l'interrogatorio del bomber che piaceva ai bianconeri: è polemica

Pubblicato:

Non è finito il caso Suarez. La vicenda del bomber uruguayano che piaceva alla Juventus e che ha provato a superare in maniera illecita l’esame di italiano per ottenere il passaporto da comunitario torna al centro delle polemiche. La Repubblica ha pubblicato il passaggio chiave dell’interrogatorio dell’attaccante dell’Atletico Madrid, sostenuto il 18 dicembre scorso in videoconferenza con i pm, in cui verrebbe avvalorata la tesi secondo cui al centravanti è stata data la possibilità di conoscere in anticipo le domande dell’esame.

Suarez rivela che da fine agosto sapeva dell‘interessamento della Juve: “ho ricevuto prima una chiamata da Nedved, poi da Paratici, Paratici mi disse che mi avevano contattato perché pensavano che avessi il passaporto italiano come mia moglie. Gli risposi che non lo avevo, avevo solo iniziato a fare la relativa pratica chiedendo tutti i certificati necessari nei Paesi in cui ho vissuto”

Il bomber ammette di essere stato agevolato: la professoressa Spina gli mandò una mail con un allegato pdf, scrivendo che era il testo per l’esame: “Ha detto che dovevo studiarlo bene perché quel testo poteva essere chiesto all’esame. Il mio avvocato aveva parlato con Paratici e aveva saputo che era difficile ottenere la cittadinanza. Allora ho deciso di proseguire comunque la pratica dopo ho detto a Spina che non sarei più venuto alla Juve”

Dopo l’esame Suarez ha parlato con la Juventus

I rapporti con la Juve continuarono dopo l’esame: “Sì, il giorno stesso. Paratici mi chiamò quando ero in aeroporto per dirmi che avevo fatto la scelta migliore per la mia famiglia. Due giorni dopo mi chiamò il presidente Agnelli per dirmi che era dispiaciuto che la trattativa non era andata a buon fine e mi ringraziava per quanto avevo fatto per facilitare la trattativa, anche forzando i rapporti con il Barcellona”.

La reazione dei tifosi sui social

Fioccano le reazioni sul web: “Agnelli che dice che nel calcio non si può programmare nulla. Buona questa. Eh già con Paratici è proprio così, non si è mai sicuri di niente…..solo sicure sono le ROGNE DA GRATTARE” o anche: “dov’e’ il reato? Ragazzi andate sul sito dell’Universita’ troverete il file in PDF delle domande per sostenere l’esame se si puo’ chiamare cosi’….Dott. Cantone Si occupa della sua Citta’ che e’ miserevolmente schiacciata da certe persone…”.

I tifosi bianconeri invitano a leggere tutto con calma: “Oggi Suarez ha praticamente scagionato la Juventus. Leggendo l’articolo si capisce perfettamente. Certo, non l’ha capito chi si è fermato a Nedved” nel titolo cercando giustizia. Ma, poiché in Italia conta il sentimento popolare, la #Juventus verrà sicuramente penalizzata” e ancora: “incredibile come si evinca chiaramente che la juve non c’entri un c.. mentre i titoloni citano solo “Nedved mi ha contattato” e gli analfabeti nemmeno leggono il contesto”.

Non mancano reazioni di altro tenore: “fu il pdf ad andare da Suarez, Nedved ha “solo” detto alla Prof. “INVIA” e infine: “Adesso credo sia impossibile non imputare alla Juve la responsabilità oggettiva. Vogliamo giustizia“.

Juve, le ammissioni di Suarez scatenano la bufera sul web Fonte: ANSA

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...