,,
Virgilio Sport SPORT

Juve-Napoli, Adl ancora nella bufera dopo l'ultima richiesta

Social scatenati per l'idea del presidente del Napoli

Sembra davvero che non abbia proprio voglia di affrontare la Juventus Aurelio De Laurentiis. Dopo il no alla trasferta di campionato, che ha portato al lungo iter giuridico fino alla decisione del Coni di accettare le motivazioni del club azzurro e di ordinare che la partita venisse disputata (in data ancora incerta) annullando il 3-0 a tavolino e il punto di penalizzazione, è emerso che il presidente del Napoli ha richiesto di spostare la data della Supercoppa con i bianconeri, fissata per mercoledì 20 gennaio a Reggio Emilia.

De Laurentiis voleva spostare data Supercoppa

La richiesta, effettuata circa 10 giorni fa, sarebbe stata motivata con la volontà di alleggerire il calendario di gennaio, già fitto tra campionato e coppa Italia, e giocare il trofeo al termine della stagione, magari in migliori condizioni per il calcio italiano, con il pubblico sugli spalti.

La Lega ha detto no a De Laurentiis

Non sono state accolte però stavolta le tesi di De Laurentiis. La Lega non ha voluto sentir ragioni, confermando la data della Supercoppa per il 20 gennaio al Mapei Stadium di Reggio Emilia e a porte chiuse. Il calendario, infatti, resterà fitto a prescindere anche nei prossimi mesi

I tifosi scatenati contro Adl sul web

Fioccano le reazioni sui social e sono soprattutto i tifosi della Juve a commentare: “Almeno questa volta non ha mandato messaggio ad Agnelli. Chissà con le Asl come farà!?” o anche: “Perché non si autoassegna pure lo scudetto già che ci siamo?”, oppure: “proprio non ce la fa a fare le cose onestamente?”.

C’è chi trova la spiegazione (“Osimhen ancora positivo salterà la sfida di SuperCoppa. Ecco perché ADL vorrebbe bloccare pure questa”), chi ironizza (“Facciamo così, diamola vinta al Napoli così finisce questa storia” o anche: “Può sempre farsi il calendario da solo eh “) e chi attacca: “Ma sono proprio senza vergogna? “. Infine la chiosa sarcastica: “Troppi contagi a Reggio Emilia, soprattutto proprio nel quartiere vicino lo stadio. È vero, lo ha detto la ASL Napoli 2 Nord”.

SPORTEVAI | 12-01-2021 08:54

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...