Virgilio Sport

Juventus, Allegri ancora nel mirino per la cessione di un big

Le ottime prove di Kulusevski con la maglia del Tottenham scatenano la polemica sui social bianconeri e il tecnico finisce ancora sotto attacco

08-03-2022 10:28

La stella Dejan Kulusevski è tornata a brillare. Il calciatore svedese sembra essere rinato nel momento in cui ha lasciato la Juventus ed ha scelto di affrontare una nuova avventura con la maglia del Tottenham. Sotto la guida di Antonio Conte, il calciatore svedese ha cambiato pelle, tornando a dimostrare di essere il talento che la Vecchia Signora era riuscito ad acquistare dall’Atalanta. 

Kulusevski: da prospetto a “sacrificabile”

Sotto la guida di Andrea Pirlo, Kulusevski si era reso protagonista di una buona stagione con tanti alti e bassi, come di solito avviene per i giocatori molto giovani. Ma con il ritorno in panchina di Massimiliano Allegri sono cominciati i problemi, con il gioiello ex Parma e Atalanta, che ha faticato a trovare minuti ma anche un ruolo nello scacchiere del tecnico toscano. La Juve ha così ceduto alla pressione del Tottenham (da cui incasserà circa 45 milioni di euro) dirottando quei soldi sull’acquisto di Dusan Vlahovic. 

Kulusevski: i numeri di una rinascita

Le prestazioni di Kulusevski al suo arrivo in Premier e sotto la guida di Antonio Conte parlano di un giocatore che nel giro di poco non solo è riuscito ad ambientarsi ma anche a fare la differenza: su sei gare giocate l’ex bianconero ha messo a segno due gol e servito tre assist, tutti importanti per le vittorie della squadra londinese. 

Allegri nel mirino per la cessione di Kulusevski

Che il talento svedese soffrisse anche da un punto di vista tattico nello schieramento di Allegri sembrava cosa evidente, ma la scelta della Juventus di cedere il giocatore agli Spurs (insieme al deludente Bentancur) nasce anche da interessi economici. Ma sui social l’exploit di Dejan divide i tifosi e molti si lanciano contro il tecnico toscano: “Non sapete quanto mi fa piacere veder giocare Kulusevski. Lo vedi proprio che mentalmente è più leggero, gli è tornato la voglia di giocare a calcio e ora ha pure la fiducia del suo mister (cosa che non aveva alla Juve)”, sostiene Shinji. Metre El Kun scrive: “Hanno vinto con Bentancur e Kulusevski in campo, mi avevano assicurato che con loro si perdeva”. E ancora: “Come vola Kulusevski senza Massimiliano Allegri da Livorno”. 

Il tecnico toscano, nonostante il cammino della Juventus sia alla pari se non meglio delle prime della classe, sembra essere sempre un osservato speciale per i tifosi bianconeri: “Strano ma con un allenatore vero Kulusevski sembra tornato un grande prospetto, mentre con il migliore allenatore del mondo per la prima volta Vlahovic non ha mai tirato verso la porta in una partita. Saranno coincidenze”. Mentre Navi guarda al futuro: “Se Kulusevski vi sembra forte, figuratevi cosa sarà Dybala il prossimo anno in un contesto che lo valorizza”. 

Juventus, Allegri ancora nel mirino per la cessione di un big

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...