,,
Virgilio Sport SPORT

Juventus, Andrea Pirlo esulta e sbotta contro i critici

Il tecnico bianconero: "Non ci meritavamo tutte quelle contestazioni, ma parleranno per me i risultati".

Andrea Pirlo è il ritratto della felicità dopo la conquista del suo primo trofeo da allenatore, la Supercoppa Italiana vinta al Mapei Stadium contro il Napoli: “Grande gioia, alzare il primo trofeo da allenatore è ancora più bello che da giocatore. L’importante era vincere oggi, mostrare l’orgoglio dopo la sconfitta con l’Inter”. 

Il tecnico della Juventus pensa che le critiche dopo la sconfitta di San Siro nei suoi confronti siano state eccessive: “Non ci meritavamo tutte quelle critiche dopo il ko contro l’Inter. Ma fa parte del gioco, sono abituato, ho avuto una carriera lunga di alti e bassi, non mi tocca. So di avere una squadra forte e una società solida alle spalle. Lavoro con le mie idee. Le critiche sono normali, sono sereno e tranquillo, parleranno per me i risultati”.

“Mi spiace per Rino – ha continuato a Rai Sport -, ormai siamo due allenatori su due panchine importanti, mi porto a casa la vittoria. Non siamo quelli di San Siro e volevamo dimostrarlo, ci voleva una partita così”.

Il rientro di Cuadrado: “Il rientro di Cuadrado? Fortunatamente è sempre stato asintomatico, ha lavorato bene a casa, pensavamo tenesse meno, gli facciamo i complimenti, non è da tutti”.

Le parole sulla prestazione di Arthur: “Ha giocato quando è stato bene, veniva da un periodo di inattività dal Barcellona. Poi ha avuto una botta tremenda con l’Atalanta, ora è tornato e sta bene. Stasera ha dimostrato il suo lavoro, ci dà qualità e possesso, ce lo teniamo stretto”.

OMNISPORT | 21-01-2021 07:31

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...