,,
Virgilio Sport SPORT

Juventus: il parere di Chiellini sull'addio di Cristiano Ronaldo

Il capitano bianconero in un'intervista a DAZN spiega il contraccolpo che la partenza di CR7 ha avuto sui compagni di squadra.

21-10-2021 15:52

L’addio di Cristiano Ronaldo alla Juventus e il suo ritorno, alla fine del mese d’agosto, al Manchester United, la squadra che lo ha fatto diventare una stella del calcio mondiale, è stato uno shock per i bianconeri, specialmente per le tempistiche nelle quali è avvenuto. Ci è infatti tornato il capitano bianconero e della Nazionale Giorgio Chiellini in un’intervista concessa a Diletta Leotta su DAZN per la trasmissione “Linea Diletta”, anche se per lui la partenza del fuoriclasse portoghese dopo tre anni con la maglia della Vecchia Signora non è stata una sorpresa.

“Che in estate potesse andare via l’avevo percepito perché secondo me eravamo arrivati a un punto del rapporto in cui Cristiano aveva bisogno di nuovi stimoli e di una squadra che giocasse per lui, perché quando trova una squadra del genere lui è sempre decisivo e l’ha dimostrato anche in questo mese – ha detto Chiellini -. Non mi sorprende perché l’ha dimostrato in tutto il corso della sua carriera e anche nei tre anni che è stato con noi”.

CR7 potrebbe essere stato spinto all’addio dalla politica di svecchiamento della rosa da parte della Juve? Chiellini risponde: “Qui alla Juventus è in atto un programma di ringiovanimento e di ripartenza. Chiaro che se Cristiano fosse rimasto sarebbe stato un valore aggiunto e lo avremmo sfruttato volentieri, ma poteva anche starci che decidesse lui di ripartire da una squadra più concentrata sul presente piuttosto che sul futuro”.

Poi Chiellini si rammarica che la trattativa con i Red Devils non si sia conclusa qualche settimana prima (anche se, per la verità, lo United lo soffiò all’ultimo momento al cugini del City, ndr): “È andato via il 28 di agosto, sicuramente per noi sarebbe stato meglio se l’avesse fatto prima anche per prepararci meglio. Qualcosa abbiamo pagato. Non è stata una cosa difficile da metabolizzare, ma un piccolo shock te lo crea e secondo me abbiamo pagato qualcosa proprio in termini di punti nelle prime partite. Fosse andato via il primo di agosto, avremmo avuto tempo per prepararci meglio e saremmo arrivati all’inizio del campionato un po’ più pronti“.

Guarda tutte le partite della Serie A 2021-2022 in diretta su DAZN!

OMNISPORT

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...