,,
Virgilio Sport SPORT

Juventus shock, l'Inter pensa a Dybala: la strategia di Marotta

L'ex dirigente della Juventus pronto ad approfittare del gelo tra i bianconeri e l'attaccante argentino sulla trattativa per il rinnovo: l'alleggerimento del monte ingaggi può dare libertà d'azione all'Inter.

14-01-2022 07:59

Paulo Dybala e la Juventus non hanno (ancora) rotto le comunicazioni sulla strada del rinnovo del contratto dell’attaccante argentino, in scadenza con i bianconeri nel giugno 2022. Ma sono quantomeno in una fase di reciproca riflessione.

Gelo Juventus-Dybala: l’addio è possibile

Ed è proprio l’aggettivo a fare la differenza, perché dopo la frenata della Juventus circa la ratifica dell’accordo già trovato da settimane, sulla base di un’estensione fino al 2026 con ingaggio da 8 milioni netti più bonus che permetterebbero alla Joya di arrivare a quota 10, la novità degli ultimi giorni è che anche il giocatore e il suo entourage sembrano nutrire dubbi circa la possibilità di proseguire insieme.

L’indiscrezione lanciata dal portale argentino ‘TyC Sports’, secondo il quale Dybala avrebbe già deciso di non firmare il prolungamento e sarebbe aperto a valutare altre proposte in arrivo in vista di un addio alla Juventus da consumare nella prossima estate non sono state confermate, ma è un dato di fatto che tra le parti si registra una freddezza quasi mai vista. E, come sempre in questi casi, a rischiare di più con la data della scadenza che si avvicina è il club.

Anche perché l’ultima voce uscita sul futuro di Dybala avrebbe del clamoroso, oltre che del beffardo, per la Juventus.

L’Inter sogna Paulo Dybala: l'”indizio” dal monte ingaggi

Secondo quanto riportato da ‘La Gazzetta dello Sport’, l’Inter sarebbe vigile sulla situazione del numero 10 della Juventus, pronta ad approfittare di un’eventuale rottura definitiva. Il “merito” sarebbe dell’amministratore delegato dei nerazzurri, Beppe Marotta, che ben conosce Dybala e il suo entourage. Il dirigente varesino ha portato la Joya a Torino nel 2015 e ha trattato il rinnovo del 2019, oltre ad aver conservato un ottimo rapporto con il giocatore.

Da regolamento, Paulo Dybala potrà prendere accordi con altri club dal 1° febbraio, qualora non arrivasse l’intesa con la Juventus. L’Inter per il momento si limita a stare alla finestra, accontentandosi di far sapere al giocatore e a chi lo rappresenta di essere interessata all’eventuale affare e anche di poter reggere l’operazione dal punto di vista economico, grazie allo snellimento del monte ingaggi che ci sarà a giugno con le partenze di Matias Vecino e Arturo Vidal che permetteranno un risparmio lordo di 16 milioni circa.

In sostanza la cifra che potrebbe essere garantita a Dybala, per il quale l’Inter, come la Juventus, non è disposta a raggiungere i 10 milioni netti d’ingaggio.

Juventus, il futuro di Dybala si decide a gennaio

L’affare resta comunque difficile, perché difficilmente il giocatore lascerebbe la Juventus a parametro zero e ancora più difficile sembra immaginare una trattativa tra i club la prossima estate, anche sulla base di qualche scambio.

Il giocatore avrebbe dato altro tempo alla Juventus, facendo filtrare la notizia di non voler ascoltare altre eventuali proposte proprio fino alla fine di gennaio, ma dopo la fine del mercato invernale servirà una svolta, nel senso o nell’altro.

L’Inter sembra voler andare oltre la suggestione e la semplice manovra di disturbo, mettendo una pulce significativa nell’orecchio del vice capitano della Juventus e facendo capire che, dopo il passaggio di testimone al vertice del calcio italiano, l’Inter punta anche a detronizzare la Juventus dal ruolo di regina del mercato nazionale.

Calciomercato, le trattative e gli scambi di oggi in diretta LIVE

OMNISPORT

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...