Virgilio Sport

L'Inter non vuole più fermarsi: Stankovic cerca la svolta con la Samp

I nerazzurri non perdono da inizio ottobre e dopo i successi in Champions League vogliono avvicinarsi alle prime posizione in Serie A. Con la Samp sarà anche un test mentale.

29-10-2022 12:43

Nella 12° giornata della Serie A 2022/2023, l’Inter di Simone Inzaghi affronterà a San Siro la Sampdoria dell’ex numero 5 Dejan Stankovic, idolo della tifoseria nerazzurra e uno dei titolari nella magica Inter del Triplate targata José Mourinho.

Dopo la sbornia Champions, la banda di Simone Inzaghi vuole continuare la propria rincorsa in campionato, dove non perde da tre partite. In tutte le competizioni i nerazzurri non hanno mai perso infatti dal 1° ottobre, 2-1 contro la Roma proprio di Mou.

Samp reduce da una vittoria, la prima della banda Stankovic, ma comunque in crisi nera e in piena zona retrocessione. Serve un inversione di rotta immediata per non buttare al vento una stagione.

Inter che non perde più, specialmente contro la Sampdoria

Sarà particolarmente dura per i blucerchiati contro questa Inter. Sia per il momento nerazzurro, con gli uomini di Inzaghi carichi, in fiducia e che ora hanno anche recuperato Romelu Lukaku, ma anche per le statistiche della gara. L’Inter infatti è rimasta imbattuta in nove delle ultime 10 sfide di Serie A contro la Sampdoria (8V, 1N), con l’unica sconfitta nel parziale arrivata il 6 gennaio 2021 con Antonio Conte in panchina.

A parte questo i nerazzurri hanno fatto bene per tutto ottobre. Dopo il ko con la Roma sono arrivate tre vittorie in Serie A (Sassuolo, Salernitana e Fiorentina) due vittorie e un pareggio in Champions League (successi con Barcellona a San Siro e Viktoria Plzen e pareggio 3-3 al Camp Nou).

Inoltre, sempre parlando dello svantaggio statistico della Samp, L’Inter ha vinto tutte le ultime cinque partite di Serie A al Meazza contro la Sampdoria: solo tra il 1984 e il 1990 i nerazzurri hanno registrato una striscia di vittorie più lunga in casa contro i blucerchiati (sei in quell’occasione). Infine, contro i blucerchiati c’è il fatto che la Sampdoria ha vinto solo una delle ultime 20 trasferte di Serie A contro l‘Inter (2-1 il 3 aprile 2017, firmato da Schick e Quagliarella) – completano il parziale 14 successi nerazzurri e cinque pareggi.

Inter-Sampdoria, Massimi designato per la sfida di San Siro

Massimi della sezione di Termoli sarà l’arbitro di Inter-Sampdoria, partita della 12° giornata di Serie A 2022-2023 in programma alle ore 20.45.

Inter-Sampdoria sarà la prima gara per Luca Massimi come direttore di gara dei nerazzurri. In questa stagione 2022/2023 ha arbitrato già quattro match in Serie A: Lazio-Bologna il 14 agosto, Roma-Cremonese il 22 agosto, Napoli-Torino l’1 ottobre e Lecce-Fiorentina il 17 ottobre. Poi una di Serie B (Reggina-Palermo il 3 settembre) e anche sentite, una del campionato di cipriota (Anorthosis-Apollon Limassol il 10 ottobre).

Inter-Sampdoria, le probabili formazioni

INTER (3-5-2): Onana; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan, Dimarco; Lautaro Martinez, Dzeko. All.: Inzaghi

SAMPDORIA (4-4-1-1), probabile formazione: Audero; Bereszynski, Ferrari, Colley, Amione; Gabbiadini, Villar, Yepes, Leris; Djuricic; Caputo. All. Stankovic

Dove vedere Inter-Sampdoria

Inter-Sampdoria viene trasmessa in diretta da Sky e da Dazn. In streaming la partita si può seguire sull’app e sul sito di Dazn, oltre che su Now Tv e su Sky Go.

Clicca qui per abbonarti e vedere tutte le gare di Serie A live su DAZN

Tags:

Leggi anche:

UniSalute

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...