Virgilio Sport

La Feder rugby non rinnova il ruolo di ct a Crowley

L’addio del tecnico azzurro a settembre dopo la Rugby World Cup Francia 2023

15-06-2023 15:38

La Feder rugby non rinnova il ruolo di ct a Crowley Fonte: Getty Images

Kieran Crowley non sarà più il ct della nazionale azzurra di rugby. A renderlo noto è stata oggi la Federazione attraverso un comunicato. Crowley lascerà il proprio ruolo subito dopo la Rugby World Cup Francia 2023. Il tecnico neozelandese ha assunto il ruolo di commissario tecnico a settembre 2021 e ha portato l’Italia a vincere contro il Galles a Cardiff nel Guinness Sei Nazioni 2021 e contro l’Australia (primo successo in assoluto) nell’autunno 2022 a Firenze.

“Ha cresciuto un gruppo di ragazzi, facendoli diventare uomini e giocatori di alto livello internazionale, e di questo gli saremo eternamente grati – ha dichiarato Marzio Innocenti (presidente Fir) – Ma il nostro lavoro insieme non è ancora finito, ci resta una esaltante avventura da vivere in Francia il prossimo settembre e sono certo che Kieran e la sua squadra lasceranno la loro indelebile impronta nella storia del rugby italiano”.

Da parte sua il tecnico si è detto dispiaciuto della mancata estensione del contratto, che gli avrebbe permesso di portare gli azzurri a un livello successivo, con un “gruppo con una media di 50-60 caps, una prospettiva emozionante. Purtroppo, non sarò parte di questo percorso e adesso la devo pensare a cosa ci aspetta nell’immediato, vale a dire la Rugby World Cup in Francia prima della mia partenza”.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Torino - Lazio

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...