Virgilio Sport

La Federbasket ricorda Franco Lauro

"Ha contribuito all’affermazione e alla crescita del basket con le sue telecronache sia dei campionati, sia delle Nazionali".

14-04-2020 20:36

La Federbasket ricorda Franco Lauro Fonte: 123RF

La Federazione Italiana Pallacanestro ha ricordato la figura di Franco Lauro, scomparso all’improvviso a Roma all’età di 58 anni.

Il popolare giornalista Rai è stato per anni la voce della Nazionale italiana e sarà ricordato in particolare per le telecronache dell’Europeo vinto nel 1999.

Questo il comunicato della Fip: “Una tragica notizia che ci toglie il fiato. E’morto Franco Lauro, giornalista Rai Sport, ma anche e per oltre vent’anni la voce della pallacanestro in Italia. Franco, che avrebbe compiuto 59 anni ad ottobre, ci ha lasciati per un improvviso malore.

Il presidente FIP Giovanni Petrucci, a titolo personale, a nome del Consiglio Federale e del personale FIP, interpretando l’affetto e la stima che tutta la pallacanestro italiana gli riconosceva, commosso per la grave perdita, è vicino alla famiglia Lauro e ne condivide il cordoglio.

Franco Lauro ha contribuito all’affermazione e alla crescita del basket con le sue telecronache sia dei campionati, sia delle Nazionali.

Sempre sorridente, elegante, con l’immancabile mazzetta dei giornali sotto al braccio e i suoi tanti ritagli come appunti, era sempre appassionato e curioso di notizie. È stato al nostro fianco in otto Campionati Europei e in tre campionati del Mondo senza dimenticare le otto olimpiadi che ha commentato occupandosi anche di altri sport. Franco era un giornalista poliedrico e completo: le sue conduzioni dai Giochi Olimpici, così come della Domenica Sportiva, lo dimostrano pienamente.

Per quanto ci riguarda, l’Argento Europeo della Nazionale femminile nel 1995 a Brno, l’Europeo vinto dalla Nazionale maschile nel 1999 a Parigi e l’Argento ai Giochi Olimpici di Atene, così come l’interesse per le storie dei personaggi della pallacanestro, rimangono l’espressione più alta della sua professionalità e del suo amore per il basket”.

SPORTAL.IT

Leggi anche:

Caricamento contenuti...