,,
Virgilio Sport SPORT

La LuLa abbatte la Lazio, l'Inter sorpassa il Milan in testa

Doppietta di Lukaku nel primo tempo al 20', su rigore, e al 45', accorcia le distanze Escalante al 61', chiude la pratica Lautaro al 64'. 3-1 per l'Inter, nuova capolista.

A San Siro Conte mette di nuovo Eriksen in mediana e c’è anche Perisic sulla fascia, in avanti Lukaku e Lautaro, Handanovic festeggia le 500 partite in Serie A. Simone Inzaghi non recupera Radu e schiera Hoedt in difesa, in attacco Correa e Immobile. Inizia meglio la Lazio ma è dell’Inter la prima occasione: Perisic per Lautaro il cui destro è di poco a lato, subito dopo Handanovic in uscita anticipa Lazzari lanciato verso la porta nerazzurra.

Al 20’ Lautaro viene falciato da Hoedt in area e Fabbri indica immediatamente il dischetto del rigore, dopo un consulto del VAR che conferma il penalty Lukaku lo trasforma. Al 38’ ecco Immobile: destro sul primo palo ma Handanovic blocca in due tempi. Al 40’ Eriksen per Lautaro che non arriva per un soffio alla deviazione, Al 45’ l’Inter raddoppia: rimpallo tra Brozovic e Lazzari, a toccare è quest’ultimo, Lukaku segna, Fabbri in un primo tempo annulla ma poi con l’aiuto del VAR assegna il 2-0.

Punteggio fin troppo severo per la Lazio che ha ribattuto colpo su colpo e inizia bene anche la ripresa: al 56’ Acerbi manda alto un assist di Immobile. Al 58’ Lautaro lancia Hakimi in area, sembra gol fatto ma Parolo devia miracolosamente in angolo. Al 61’ biancocelesti in gol con fortuna ma meritatamente: punizione di Milinkovic-Savic che finisce su Escalante, deviazione che spiazza Handanovic e finisce in porta, per l’argentino è il primo gol in Serie A.

Ma al 64’ l’Inter ristabilisce le distanze: Lukaku in contropiede si libera regolarmente di Parolo e sull’uscita di Reina mette al centro per Lautaro che segna a porta spalancata. Al 71’ contropiede di Lautaro, destro deviato sul fondo da… Barella! Un minuto dopo Lukaku di sinistro sfiora la tripletta ma Reina gliela nega. La squadra di Inzaghi è scossa dal ko di Lautaro e si riprende solo negli ultimi minuti ma non c’è più niente da fare. L’Inter vince 3-1 e sorpassa il Milan, sconfitto ieri a La Spezia, in testa alla classifica.

OMNISPORT | 14-02-2021 22:49

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...