Virgilio Sport

Lazio, Conference: Sarri drastico e ironizza su Immobile e turnover

In vista del ritorno degli spareggi di Conference League contro il Cluj, il tecnico della Lazio Maurizio Sarri si è scatenato in conferenza stampa.

22-02-2023 19:25

Dopo la vittoria all’andata per 1-0 negli spareggi di Conference League, adesso la Lazio al ritorno è chiamata a mantenere la rete di vantaggio sul Cluj per approdare agli ottavi della competizione. In vista del match che i capitolini dovranno disputare domani sera alle 18:45, il tecnico biancoceleste Maurizio Sarri è intervenuto in conferenza stampa.

Lazio, le parole di Sarri

Per il match di domani, Sarri è preoccupato: “Se abbiamo una rosa per vincere la Conference? In questo momento no. Ci presentiamo con tante assenze e siamo in difficoltà. Non è un alibi per noi, ma è una difficoltà in più che si aggiunge alle altre. In Conference ci sono squadre forti, penso al West Ham che è di livello elevatissimo nonostante la classifica in Premier. C’è anche il Villarreal. Pensiamo a passare il turno che non è scontato prima di pensare a vincere il torneo”.

Capitolo assenti: Sarri fa chiarezza

Sugli assenti, Sarri ha fatto chiarezza: “Non si parla di infortuni, ma di malanni stagionali. Milinkovic questa volta è tornato per la prima volta a Formello ma non era in condizioni presentabili. Zaccagni ha la febbre molto alta, Romagnoli sta guarendo, potrebbe tornare in gruppo. Stessa cosa per Pedro, se gli rimuovono i tamponi può allenarsi. Se Immobile gioca? Lo vengo a dire ai giornalisti in Romania… Ai colleghi di Roma non dico mai nulla (ride, ndr).

Da chi mi aspetto qualcosa in più? Se mi aspettavo qualcosa di importante da uno che ha giocato poco lo avrei fatto giocare di più. Le cose vanno dimostrate ogni giorno in allenamento. Siamo etichettati come quelli che fanno poco turnover ma nelle ultime partite abbiamo fatto giocare 21 giocatori. Ti attaccano le etichette e non te le levi”.

Arbitro e trasferta: Sarri scatenato

All’andata, Sarri è stato molto duro con l’arbitro per il rosso a Patric: “Un arbitro all’altezza? Me lo aspetto sempre. A volte però a fine partita sono costretto a dire il contrario. Io sono l’unico che non si preoccupa a priori. Non sapevo che a Salerno c’era Abisso ad arbitrare, l’ho visto quando sono entrato in campo. Neanche domani so chi ci sarà. Noi all’andata abbiamo avuto una problematica che ci ha impedito di aumentare il vantaggio, per questo loro sono ancora in partita e ci crederanno”.

La Lazio in Europa va spesso in difficoltà in trasferta ma Sarri fa notare un dato: “Quando si perde lo notate tutti. In campionato siamo stati 11 mesi senza perdere in trasferta ma nessuno ne ha parlato. La constatazione è vera, ma non so dirti i motivi altrimenti avrei preso le contromisure. In Europa se sbagli approccio alla partita perdi con tutti. Il campo? Non è che possiamo fare molte critiche visto il nostro. Il campo risente delle condizioni meteorologiche, come neve e ghiaccio, ma mi aspettavo di peggio”.

Lazio, Conference: Sarri drastico e ironizza su Immobile e turnover Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...