Virgilio Sport

Lazio, Martusciello salva solo il risultato. Ranieri è una furia contro il Var

Maurizio Sarri è influenzato e il suo vice va ai microfoni salvando il risultato ancor di più dopo la gara di 2 giorni fa di Champions. Più critico l'autore del gol che parla di momento delicato.

02-12-2023 20:36

Alessio Raicaldo

Alessio Raicaldo

Sport Specialist

Un figlio che si chiama Diego e la tesi di laurea sugli stadi di proprietà in Italia. Il calcio quale filo conduttore irrinunciabile tra passione e professione. Per Virgilio Sport indaga, approfondisce e scandaglia l'universo mondo dello sport per antonomasia

Tre punti e poco più. Questo si porta via la Lazio dalla partita contro il Cagliari e forse per il momento basta e avanza. A decidere l’incontro un gol di Pedro dopo 8 minuti con Lazzari che approfitta dell’ingenuità di Hatzidiakos per confezionargli un cioccolatino che vale il gol vittoria. Poi i rossoblù completano l’opera di auto-sabotaggio con Makoumbou che si fa buttare fuori dopo appena 27 minuti. I biancocelesti non affondano il colpo ma amministrano e rischiano addirittura la beffa nel finale.

Martusciello prende il buono: “Contava il risultato”

Maurizio Sarri è influenzato, ai microfoni lo sostituisce il vice Giovanni Martusciello: “Abbiamo vinto una partita complicata, difficile nonostante il vantaggio di risultato e numerico. Accade nell’arco di un campionato, anche perché avevamo giocato 2 giorni fa sprecando tante energie col Celtic. Siamo contenti per il risultato e per i tre punti, meno per la prestazione“. Sull’infortunio di Luis Alberto nessuna novità: “E’ da valutare, non abbiamo sentito ancora lo staff medico“.

La crescita di Isaksen e il paragone improponibile con lo scorso anno

Continuando sui singoli è apprezzabile la crescita di Isaksen: “Il ragazzo si sta integrando, rispetto a due mesi fa va decisamente meglio – spiega Martusciello. Le sue qualità si sposano bene con le nostre idee di gioco. Sbaglia come sbagliano anche i compagni ma ci darà tante soddisfazioni. Ottimo profilo: facciamo affidamento su di lui“. Sulla differenza con lo scorso anno: “Non facciamo confusione. Questo campionato è differente e i ragazzi stanno cercando di colmare delle difficoltà che ci sono“.

Le pagelle di Lazio-Cagliari

Tra Champions e campionato: la Lazio vuole vincere

Obiettivo della Lazio: “Vogliamo vincere tutte le partite, non dimentichiamo che ci siamo qualificati in Champions. Poi è chiaro che non sempre si può vincere. A fine anno si tireranno le somme. Oggi dobbiamo ringraziare anche Provedel per aver portato il risultato a casa. Ma vedete che le cose buone ci stanno, basta solo guardarle“.

L’amarezza di Pedro: “Dobbiamo migliorare tutti”

Ha deciso il match, Pedro, ma non riesce ad esserne contento a pieno: “La cosa più bella è stata rivedere Claudio Ranieri che è un grande del calcio. Lo conoscevo dalla Premier League, dai tempi del Chelsea. Non è stata una grande partita, c’è qualcosa che dobbiamo migliorare sulla mentalità. Abbiamo ottenuto tre punti ed è l’unica cosa buona. La gestione del vantaggio? Manca qualcosa in tutto, sono molti aspetti. Dobbiamo fare tutti un passo in avanti“.

Rabbia Ranieri: “Perché è stato usato il Var?”

Claudio Ranieri, tecnico del Cagliari, è apparso molto contrariato ai microfoni dopo la sconfitta della sua squadra sul campo della Lazio.

Non capisco perché il Var sia entrato in questo discorso, che c’entra? Stavamo fuori dall’area di rigore, l’arbitro ha fischiato? Bene e non voglio parlare del fallo, ma perché il Var deve entrare in contatto e far vedere che fosse il portiere era dentro, o er fuori. Ha fischiato e basta. Il Var in queste situazioni non deve entrare.

Lazio-Cagliari: tutte le emozioni del match dell’Olimpico

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Roma - Torino
Fiorentina - Lazio

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...