Virgilio Sport

Lazio, rabbia ultras per la decisione della Juventus all’Allianz

Alcuni tifosi biancocelesti sono rimasti fuori dallo stadio perché è stato negato il cambio nominativo dei biglietti: sul web il comunicato dei gruppi organizzati contro il club bianconero

Pubblicato:

Fabrizio Napoli

Fabrizio Napoli

Giornalista

Giornalista professionista, per Virgilio Sport segue anche il calcio ma è con la pallanuoto che esalta competenze e passioni. Cura la comunicazione di HaBaWaBa, il più grande festival di waterpolo per bambini al mondo

Circa 15 tifosi della Lazio non sono riusciti a entrare all’Allianz Stadium per la partita di Coppa Italia contro la Juventus perché il club bianconero ha negato loro il cambio nominativo dei biglietti: una decisione che è stata fortemente contestata dagli ultras biancocelesti, autori di un post di protesta su Instagram.

Lazio, la protesta degli ultras contro la Juventus

Gli ultras della Lazio attaccano la Juventus dopo l’andata di Coppa Italia disputata ieri sera tra le due squadre all’Allianz Stadium. Motivo della protesta il fatto che circa 15 tifosi biancocelesti non siano riusciti a entrare allo stadio dei bianconeri perché è stato loro negato il cambio nominativo dei biglietti. Una decisione che ha suscitato la rabbia dei gruppi organizzati, manifestata con un post sulla pagina Instagram La Voce della Nord firmato “Ultras Lazio”.

Il comunicato degli ultras della Lazio contro la Juventus

“Quello che è successo ieri sera allo Juventus Stadium è l’ennesima prepotenza perpetrata dalla Juventus FC ai danni dei tifosi ospiti – si legge nella nota diffusa dagli ultras della Lazio su Instagram -. 15 tifosi della Lazio sono stati lasciati fuori dai cancelli, pur avendo un biglietto, solo ed esclusivamente perché non gli è stato concessa la possibilità di fare un cambio nome”.

“Quello che succede in questo stadio non succede in nessuna parte d’Italia – continua la nota – la prepotenza esercitata dagli steward è figlia dell’arroganza di una società che da anni è irrispettosa verso qualunque tifoso ospite si presenti allo Stadium per assistere alle partite in trasferta della propria squadra”.

Lazio, gli ultras: “Fuori la Juventus dalla serie A”

Nel comunicato gli ultras della Lazio se la prendono poi anche con la Questura di Torino, rea di aver sequestrato del materiale ai tifosi, e poi spiegano la scelta di abbandonare gli spalti durante la gara per stare vicino a coloro che non erano riusciti a entrare, in segno di solidarietà. “Non ci piegheremo alle regole assurde di una società priva di una coscienza critica, una dirigenza che vorrebbe umiliare tutti i tifosi, anche i propri, che merita di sparire dal contesto della Serie A!”, si conclude il comunicato.

Lazio, la protesta sui social contro la Juventus

Ma le proteste dei tifosi della Lazio sono poi proseguite sui social nei commenti al post pubblicato firmato dagli ultras. “La Lazio chiuda il settore ospiti nella gara di ritorno”, chiede Tiziano in risposta al comportamento della Juve. “Serve rispetto per chi fa chilometri per la propria squadra”, aggiunge Estremalazio. “Mai più trasferte in quello stadio”, il parere di Andrea. “Maledetto Stadium”, conclude Maidomo.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...