Virgilio Sport

LeBron non c'è: notte fonda per i Lakers a Philadelphia

Priva del proprio fuoriclasse, fuori per un fastidio al ginocchio, Los Angeles cede nettamente ai Sixers di Joel Embiid scendendo sotto il 50% di successi: a Vogel non basta Anthony Davis.

28-01-2022 07:02

LeBron non c'è: notte fonda per i Lakers a Philadelphia Fonte: Getty Images

Nulla da fare per i Los Angeles Lakers, che dopo il colpo in rimonta contro i Nets chiudono il proprio tour a Est con la sconfitta contro i Philadelphia Sixers, vittoriosi per 105-87.

Per la squadra di coach Vogel si tratta del 25° ko su 49 partite giocate: la percentuale di successi scende quindi sotto il 50% e del resto era quasi impossibile chiedere di più ai gialloviola, privi di LeBron James, fermato poche ore prima dell’inizio del match da un fastidio al ginocchio sinistro.

A fare la parte del trascinatore ha provato Anthony Davis, ancora convincente dopo il rientro in campo contro Brooklyn e autore di 31 punti e 12 rimbalzi. Troppo poco, anche perché Russell Westbrook non è andato oltre i 20 punti, secondo e penultimo giocatore in doppia cifra con Malik Monk (11).

I 76ers hanno quindi avuto vita facile fin dal primo periodo, toccando il +20 alla penultima sirena, per poi controllare agevolmente la partita che ha segnato il terzo successo di fila per la squadra di coach Rivers.

Joel Embiid non ha quindi neppure avuto bisogno di strafare, “accontentandosi” di non andare lontano dall’ennesima tripla doppia, con 26 punti, 9 rimbalzi e 7 assist. Bene anche Tobias Harris, autore di 23 punti.

Tags:

Leggi anche:

Fatture in Cloud

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...