Virgilio Sport

Lecce e Spezia non si fanno male: Cremonese in Serie B. Le pagelle

Lo scontro diretto tra Lecce e Spezia per la salvezza termina 0-0, un punto che potrebbe far comodo a entrambe. Adesso è ufficiale: la Cremonese torna in Serie B.

21-05-2023 14:29

Il Lecce e lo Spezia non si fanno male: il match termina 0-0, poche occasioni da gol. La Cremonese adesso è matematicamente in Serie B.

Lecce-Spezia, il primo tempo

Primo tempo abbastanza bloccato, entrambe le squadre sembrano più intenzionate a non subire gol e perciò non si rendono quasi mai pericolose. L’occasione pù grande la crea Nzola al 6′, che si smarca dalla difesa avversaria e conclude di poco a lato sul fondo. Al 28′ invece Shomurodov preferisce servire l’angolano piuttosto che concludere da buona posizione, sprecando una buona chance. Complessivamente meglio gli ospiti, ma la prima parte di gara è equilibrata ma soprattutto poco intensa.

Pari tra Lecce e Spezia: Cremonese in B

Nel secondo tempo Umtiti rischia il cartellino rosso per una trattenuta su Nzola lanciato verso l’area: graziato dall’arbitro, solo giallo. Al 77′ Nzola di testa mette paura al Lecce ma l’attaccante dello Spezia non riesce a trovare la porta, col primo palo coperto bene da Falcone. Poco dopo invece Strefezza impegna Dragowski: tiro centrale. Ci prova anche Agudelo dalla distanza ma la sfera termina alta sopra la traversa. A 2′ dalla fine l’occasione più grande della partita: su sviluppo di calcio d’angolo Ekdal conclude da posizione ravvicinata ma la gamba di Askildsen salva tutto. Il match termina 0-0: Cremonese in Serie B.

Lecce-Spezia, il tabellino

Reti:

LECCE (4-3-3): Falcone; Gendrey, Baschirotto, Umtiti, Gallo; Gonzalez (14′ st Askildsen), Blin, Oudin; Strefezza, Colombo (14′ st Ceesay), Di Francesco. A disposizione: Bleve, Brancolini, Romagnoli, Pongracic, Tuia, Helgason, Ceccaroni, Voelkerling, Maleh, Hjulmand, Lemmens, Cassandro, Pezzella. Allenatore: M. Baroni

SPEZIA (3-5-2): Dragowski; Wisniewski, Ampadu, Nikolaou, Gyasi (38′ st Ferrer); Bourabia (18′ st Zurkowski), Ekdal, Esposito, Reca; Shomurodov (18′ st Agudelo), Nzola. A disposizione: Zoet, Marchetti, Verde, Krollis, Kovalenko, Cipot. Allenatore: L. Semplici

ARBITRO: Maurizio Mariani di Aprilia (Meli-Alassio; IV Feliciani; VAR Mazzoleni-Muto).

Lecce-Spezia, le pagelle

Ampadu 7: sempre attento, dà sicurezza al reparto.

Baschirotto 7: leader della difesa leccese.

Nzola 6.5: l’unico che ci prova realmente, ma non basta.

Umtiti 5: soffre, rischia il rosso a inizio ripresa ma viene graziato dall’arbitro.

Di Francesco 5: da un giocatore come lui ci si aspetta quella scintilla che però oggi non si è vista.

Esposito 6: Sempre presente a centrocampo, le sue punizioni però non fanno male.

Askildsen 7: il suo intervento in scivolata alla fine salva il risultato.

Strefezza 6.5: anche lui prova a rendersi pericoloso ma come Nzola non viene molto assistito dai compagni.

Lecce e Spezia non si fanno male: Cremonese in Serie B. Le pagelle Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...