Virgilio Sport

F1, Leclerc esulta ma scoppia il caso qualifiche. Vettel furioso

Il tedesco richiama il compagno di scuderia: "Doveva darmi la scia, non abbiamo fatto quello che si era deciso".

Pubblicato:

F1, Leclerc esulta ma scoppia il caso qualifiche. Vettel furioso Fonte: ANSA

Le anomale qualifiche del Gran Premio di Monza sono finite sotto investigazione: il giro finale “rallentato” (tutti aspettavano la scia degli altri) e la “melina” dei piloti in pista hanno imbarazzato e stanno facendo discutere tutto il circus.

Il poleman Charles Leclerc ha espresso la sua soddisfazione per il primo posto in griglia ma anche il rammarico per quanto successo nel finale di gara: “La sensazione è magnifica. È un peccato per il team perché avremmo potuto fare una prima fila. Tutta la qualifica è stata complicata dal problema delle scie. Il passo gara che ho è meglio rispetto a Spa nei confronti delle Mercedes. Ad essere onesti nel primo run Seb doveva darmi la scia è poi avrei dovuto rifarlo io. Ma poi le Renault si sono piantate in mezzo alla pista e io sono rimasto dietro a Seb. Sono riuscito a superarlo ma non è stato abbastanza”.

Anche Lewis Hamilton, secondo, ha detto la sua sulla questione: “Questa cosa succede da molte gare ormai. Con questa deportanza la scia è decisiva e questo fattore sta rendendo le cose un po’ pericolose. Ho quasi rischiato di tamponare qualcuno. Avrei potuto di certo fare un tempo migliore. Per noi è una bella cosa essere riusciti a metterci in mezzo alle Ferrari”.

C’erano un paio di piloti che trattenevano il gruppo – ha spiegato il campione del mondo -. Non sono sicuro di come si possa risolvere questa cosa in futuro. Vorrei aver avuto la possibilità di uscire prima per fare un giro pulito. Non so quante auto erano coinvolte. Non so cosa dirvi. Avrei voluto fare un giro a tavoletta, ma non è stato possibile. Da fan mi ricordo che era uno spettacolo guardare la qualifica in TV. Quello che è successo è un peccato per gli spettatori. Non cambierà nulla finché qualcuno non avrà un incidente“.

Tra i piloti più penalizzati dal caos finale c’è Sebastian Vettel, quarto, che aveva il potenziale per la pole: il tedesco ha dato la scia a Leclerc nella prima parte della Q3, ma non è stato ricambiato nel finale a causa del caos venutosi a creare. “Non ha funzionato qualcosa – ha detto il tedesco, arrabbiato -, Leclerc si è messo davanti ma era inutile così tardi, lui doveva essere davanti fin da subito. Ad ogni modo sono contento della macchina, la qualifica è andata bene, la macchina era ottima, ho fatto un ottimo giro ma non avevo la scia. Questa è la differenza tra fare la pole e non fare la pole oggi. Con Charles credo che non abbiamo eseguito quello che avevamo pensato oggi. Ad ogni modo per il team è un buon risultato e vedremo cosa riusciremo a fare domani. Sarebbe stato più semplice partire più avanti, ma la situazione è questa. Ho avuto una buona sensazione oggi, ho fatto un ottimo giro credo però nessuno mi ha dato la scia, oggi sono stato un po’ solitario…”.

SPORTAL.IT

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...