,,
Virgilio Sport SPORT

L'Inter risponde alla Juventus: per Inzaghi c'è il colpo Gosens

Botta e risposta sul mercato tra le due grandi rivali: i bianconeri rifanno l'attacco con Dusan Vlahovic, i campioni d'Italia preparano la sostituzione di Ivan Perisic assicurandosi l'esterno tedesco dell'Atalanta per 30 milioni.

25-01-2022 18:36

Come tradizione, anche la sessione di calciomercato di gennaio 2022 ha regalato i colpi più importanti nelle battute finali. A caratterizzarla sono stati gli investimenti di Juventus e Inter, che pur alle prese con situazioni di classifica e con prospettive stagionali molto differenti stanno per dare vita ad un botta e risposta che può stravolgere le gerarchie del calcio italiano nella seconda parte della stagione.

Il riferimento non è solo alla qualità delle operazioni che stanno per concludersi, ma anche per le conseguenze che queste potranno avere sulla concorrenza, se è vero che bianconeri e nerazzurri stanno per ingaggiare due dei punti di forza di altre due formazioni di prima fascia della Serie A 2021-2022.

Inter, colpo Gosens: tutte le cifre dell’affare con l’Atalanta

Quasi in contemporanea con la definizione dell’acquisto di Dusan Vlahovic da parte della Juventus, infatti, l’Inter ha virtualmente definito l’operazione che porterà alla corte di Inzaghi Robin Gosens, da cinque stagioni stantuffo sulla fascia sinistra dell’Atalanta rivelazione di Gian Piero Gasperini.

I dirigenti nerazzurri, il ds Piero Ausilio, il vice Dario Baccin e l’amministratore delegato Beppe Marotta, hanno quindi colto al volo l’inattesa apertura del presidente Steven Zhang, che nel corso del summit di mercato al quale ha partecipato anche Simone Inzaghi, seppur in videoconferenza a causa della positività al Coronavirus, ha dato il via libera ad un extra budget per rinfozare la rosa già a gennaio cogliendo eventuali opportunità favorevoli.

L’acquisto di Gosens per circa 30 milioni, bonus compresi, tecnicamente con la formula del prestito che diventerà acquisto definitivo in estate, è evidentemente una di queste, trattandosi di uno dei migliori giocatori del proprio ruolo delle ultime edizioni della Serie A, nonché di un giocatore presente ormai in pianta stabile nel giro della Germania.

Blitz Inter: Gosens sarà l’erede di Perisic

Per Simone Inzaghi si tratta di un regalo forse inatteso, ma anche di un premio per quanto fatto nella prima parte di stagione. L’Inter compie così un’operazione intelligente che anticipa nei fatti la successione di Ivan Perisic, il cui contratto a scadenza nel prossimo giugno non dovrebbe essere rinnovato e toglie Gosens anche dal mercato internazionale in un momento in cui pochi club erano disposti a un simile esborso.

Per il giocatore è in arrivo un quadriennale da 2,5 milioni a stagione più premi, un salto di qualità rispetto al milione netto percepito all’Atalanta, ma meno rispetto ai 3,5 milioni che Gosens avrebbe guadagnato al Newcastle, proposta rifiutata dall’esterno proprio come fatto da Vlahovic.

L’Inter non si ferma: prenotati per l’estate Scamacca e Bremer

L’Inter però guarda anche avanti al punto che la progettazione del mercato estivo è già ai dettagli. Se a gennaio dovrebbe arrivare un attaccante low cost, probabilmente Felipe Caicedo dal Genoa, i dirigenti nerazzurri sono in contatto con il Sassuolo per piazzare il colpo Gianluca Scamacca, risposta ideale alla Juventus per Vlahovic e sul quale l’Inter dovrebbe avere a questo punto campo libero.

Per il centrocampo passi avanti per Davide Frattesi, sempre del Sassuolo, mentre in difesa è in definizione il sorpasso sul Milan per Gleison Bremer, brasiliano del Torino a scadenza nel 2023. La Juventus chiama, quindi, e l’Inter risponde: il duello è sempre vivo.

OMNISPORT

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...