Virgilio Sport

Liuzzi guarito dal Coronavirus, ma se l'è vista brutta

La moglie racconta la difficile battaglia dell'ex pilota di Formula 1 contro una forma particolarmente aggressiva di contagio.

04-11-2020 21:46

Liuzzi guarito dal Coronavirus, ma se l'è vista brutta Fonte: Getty Images

Una grande paura, finita per fortuna con un sospiro di sollievo. Vitantonio Liuzzi, ex pilota di Formula 1 noto per i suoi trascorsi in Red Bull, Toro Rosso, Force India e HRT, ha sconfitto il Coronavirus. Che nel suo caso si era presentato in una forma particolarmente violenta.

Il pilota abruzzese era infatti stato ricoverato nella clinica di Malattie Infettive dell’ospedale di Chieti dopo aver contratto una polmonite bilaterale. Per fortuna tutto si è risolto per il meglio, tanto che il pilota 39enne è stato dimesso martedì facendo ritorno a casa. A confermarlo è stata la moglie Francesca Caldarelli in un post su Facebook. Anche lei è in quarantena ed è risultata positiva al Coronavirus.

Liuzzi era risultato positivo il 23 ottobre e le sue condizioni erano precipitate il 29. La moglie ha spiegato a ‘Il Centro’ che l’ex Red Bull è stato costretto a respirare con l’ossigeno e ha rischiato anche la vita: “Mio marito è vivo grazie alle cure e l’umanità del professor Jacopo Vecchiet e del suo staff. Per noi è stato come un viaggio all’inferno”.

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...