Virgilio Sport

Lutto per l'ex Milan Cornacchini: morta la madre per Coronavirus

La mamma dell'ex calciatore di Milan, Bologna e Vicenza è deceduta per le complicazioni legate al Coronavirus.

11-03-2020 11:00

Lutto per l'ex Milan Cornacchini: morta la madre per Coronavirus Fonte: ANSA

Grave lutto per Giovanni Cornacchini, ex calciatore, tra le altre, di Milan, Piacenza, Perugia, Bologna e Vicenza, e fino a pochi mesi fa allenatore del Bari: la madre, Giannina Sanchioni, è scomparsa all’età di 82 anni per complicazioni legate al Coronavirus. Lo riportano il ‘Corriere dell’Umbria’ e ‘La Gazzetta dello Sport’.

La donna, secondo la ‘Gazzetta’, era risultata positiva al virus lo scorso 26 febbraio. Era molto conosciuta a Fano, nelle Marche (luogo di nascita dello stesso Cornacchini), dove gestiva un noto negozio di pelletteria.

Nella sua carriera da calciatore, Cornacchini è ricordato come meteora del Milan di Gullit e Van Basten, e può vantare nel suo palmarès lo scudetto 1991/92.

Nelle serie minori, in particolare in Seric C, si era distinto prima e dopo la sua avventura rossonera per aver vinto per ben cinque volte la classifica marcatori di categoria con le maglie di Fano, Piacenza e Perugia.

Cornacchini vanta inoltre la vittoria nel campionato di Serie B 1995/96 con la maglia del Bologna e la storica Coppa Italia vinta dal Vicenza allenato da Francesco Guidolin nel 1996/97.

Dal 2003 ha intrapreso la carriera di allenatore, prima nelle serie dilettantistiche e poi in Serie C, con Gubbio e Bari. Proprio quella pugliese è stata la sua ultima esperienza finora: dopo poche settimane di campionato è stato infatti sostituito sulla panchina dei baresi da Vincenzo Vivarini.

Proprio la società biancorossa ha voluto esprimere cordoglio per il lutto che ha colpito l’ex tecnico: “Il presidente Luigi De Laurentiis e tutta la SSC Bari si uniscono al dolore di mister Giovanni Cornacchini e della sua famiglia per la scomparsa di Gianna, mamma del tecnico marchigiano” si legge in una nota ufficiale del club.

SPORTAL.IT

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...