Virgilio Sport

Macedonia-Italia, moviola: il gol annullato, il rigore negato e il fuorigioco di Immobile

La prova dell'arbitro francese Letexier a Skopje nella gara di qualificazione agli Europei 2024 analizzata ai raggi X: tre i casi discussi

10-09-2023 09:03

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

Di professione è un ufficiale giudiziario François Letexier, il 34enne arbitro francese designato per dirigere Macedona-Italia di ieri sera, gara valida per le qualificazioni agli Europei del 2024. Letexier ha iniziato ad arbitrare a soli 20 anni, è in Ligue1 dal 2016 ed è internazionale dal 2017. E’ il più giovane arbitro ad aver mai debuttato nel massimo campionato di calcio francese (a soli 28 anni) ma come se l” cavata ieri a Skopje nel deludente pari degli azzurri?

Letexier non aveva mai arbitrato la nazionale italiana maggiore

Non era solo il debutto per Spalletti ieri, anche l’arbitro non aveva mai diretto prima l’Italia. Le uniche squadre italiane arbitrate da Letexier erano state l’Italia Under 19 (0-1 in casa con la Svezia), l’Italia Under 21 (3-5 con il Portogallo dopo i supplementari). Poi nelle coppe Leverkusen-Atalanta 0-1 (ottavo di finale di EL a marzo 2022), Ajax-Napoli 1-6 (fase a gironi in Champions a ottobre 2022). e Sporting-Juve di Europa League (1-1) l’anno scorso.

Letexier ha ammonito cinque giocatori

Assistito dai connazionali Hicham Zakrani (Francia) e Mehdi Rahmouni (Francia) con quarto ufficiale: Bastien Dechepy, al Var Jérôme Brisard e all’Avar Eric Wattellier l’arbitro ha ammonito cinque giocatori, di cui tre della nazionale di Spalletti: Manev, Alimi (M), Dimarco, Tonali, Zaniolo (I).

Macedona-Italia, i casi da moviola

Pochi gli episodi dubbi e in tutte e tre le circostanze l’arbitro ha preso la decisione giusta. Al 3′ gol annullato all’Italia. Di Lorenzo serve in profondità per Barella che era in offside. L’arbitro fischia subito il fuorigioco azzurro. Poco dopo, al 6, contatto in area tra Mancini e Bardhi: il giocatore macedone va a terra, ma l’arbitro lascia giocare. Infine sul gol azzurro c’è stato un check del VAR sulla posizione di Immobile ma il bomber non era in fuorigioco.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...