Virgilio Sport

Mancini non cambia idea: consigli importanti a Zaniolo e Scamacca

A un anno dalla vittoria degli Europei, il CT spiega le ragioni di quel successo e invita i suoi talenti a fare un passo in avanti per il loro bene e quello della Nazionale.

11-07-2022 09:26

Sono trascorsi esattamente 12 mesi dall’impresa dell’Italia a Wembley contro l’Inghilterra. Una vittoria che ha regalato alla Nazionale il titolo europeo. Poi, purtroppo, la doccia dell’eliminazione del Mondiale. Roberto Mancini non vuole sentir parlare di miracolo a Wembley.

Italia, Mancini rivendica la grande impresa a Wembley

Un miracolo l’abbiamo fatto di sicuro, ma non solo in quell’Europeo: in tre anni e mezzo giocati alla grande. Capita che si vinca un grande torneo perchè in quel mese va tutto bene: non è stato il nostro caso”, con queste chiare parole (alla Gazzetta dello Sport), Roberto Mancini, a un anno dal successo a Euro 2020, ha voluto rispondere a chi continua a parlare di miracolo.

Il CT, seppur rattristato per la non qualificazione al Mondiale (“Per me sarà un mese abbastanza doloroso”), ha tanta fiducia nel nuovo gruppo azzurro e non ha cambiato idea sul suo obiettivo, ovvero vincere un Mondiale. Questa una delle motivazioni che l’ha convinto a continuare a guidare gli Azzurri.

Mancini non ha dubbi: Scamacca a Parigi buona soluzione

In questo calciomercato estivo, sono tanti gli azzurri al centro di possibili trasferimenti. Tra i tanti anche Gianluca Scamacca. Il giovane attaccante azzurro sarebbe vicino al PSG. Una destinazione che il CT approva al 100% sia per il bene del centravanti di proprietà del Sassuolo che per la stessa Nazionale.

Giocare all’estero regala esperienza, fa conoscere un calcio diverso, situazioni difficili. Aiuta a crescere. Ha tutto per essere un grande attaccante e lo sa. Però ci deve mettere qualcosa di più, anzitutto nel carattere”, la spiegazione dello stesso Roberto Mancini.

Mancini mette fretta a Zaniolo: il tempo è finito

Deciso anche il consiglio nei confronti di Nicolò Zaniolo. Il centrocampista della Roma pare ormai ad un passo dal firmare con la Juventus. Roberto Mancini, più di chiunque altro, conosce il valore del giocatore, avendolo convocato in Nazionale quando era ancora un signor nessuno.

“Deve capire la fortuna che l’ha accompagnato: in un lampo ha avuto Nazionale e Roma, non può perdere ancora tempo e occasioni. Disperdere le qualità che ha”. Insomma, un “invito” a fare il vero salto di qualità per diventare, finalmente, il fuoriclasse che tutti si attendono diventi. L’occasione Juventus potrebbe essere l’ultima, quella da non sbagliare per nulla al mondo.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Roma - Torino
Fiorentina - Lazio

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...