Virgilio Sport

Maradona scatenato: polemica con Collina

La leggenda del Napoli imperversa al Mondiale

Pubblicato:

Maradona scatenato: polemica con Collina Fonte: 123RF

Diego Armando Maradona continua a imperversare ai Mondiali in Russia. L'ex Pibe de Oro, orfano dell'Argentina eliminata dalla Francia, aveva "adottato" la Colombia che però martedì sera è uscita ai calci di rigore contro l'Inghilterra. E' superfluo dire che la leggenda del Napoli non l'ha presa benissimo.

"La Colombia ha subito una rapina monumentale. L'arbitro Geiger che è statunitense conoscerà le regole del baseball, non certo quelle del calcio. È un ladrone, il fallo del rigore l'aveva fatto Kane e invece lui ha dato penalty contro i colombiani che hanno perso senza aver alcuna colpa. Perché non ha chiesto l'intervento della Var?", sono le sue parole alla trasmissione televisiva venezuelana 'De la mano del Diez', di cui è il mattatore.

In rete Dieguito si era fatto immortalare con la maglia della Colombia: non ha portato bene ai Cafeteros, che pure erano riusciti a pareggiare allo scadere del tempo regolamentare.

"Bisogna chiedere scusa al popolo colombiano, gli arbitri li sceglie Collina che è stato a sua volta nominato da Infantino che avrebbe dovuto liberare la Fifa dalla corruzione e dai ladri ma in questa partita abbiamo visto tutto il contrario: la Fifa è ancora vecchia e truccata. Ero commosso quando mi aveva detto che avrebbe liberato la Fifa dal marciume, e invece…".

Maradona, che ha fissato una taglia per il burlone che ha diffuso la notizia della sua morte in rete, lunedì ha confessato che tornerebbe volentieri ad allenare la nazionale argentina: "Tornerei a guidare la Seleccion anche gratis. Mi fa male il cuore a soffrire a 57 anni per questa squadra, battuta da una nazionale che non credo sia tra le migliori. Distruggiamo con facilità quello che costruiamo con molto sforzo".

Per Diego, il Brasile ora è il favorito: "Mi piace come Tite sta gestendo la squadra ma al Messico non si poteva chiedere di più. Neymar? Bisogna dirgli 'o fai piangere o fai ridere'. Quando è stato calpestato dal messicano prima si è messo a piangere e poi ha iniziato a correre: o è fallo e ammonizione dell'avversario oppure era simulazione di Neymar".

SPORTAL.IT

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Fiorentina - Genoa
Atalanta - Verona

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...