Virgilio Sport

Medvedev e la polemica dopo i fischi

Il tennista russo al termine del match: “Ultimamente mi sto rendendo conto che le persone vengono allo stadio solo per provocarti”

03-05-2023 10:25

Medvedev e la polemica dopo i fischi Fonte: Getty Images

Il 2023, nel mondo del tennis, sembra essere caratterizzato dai fischi verso gli atleti. Il primo a entrare nell’elenco dei fischi subiti è stato il campione Novak Djokovic. Infatti, il tennista serbo, nel corso degli Australian Open, era stato bersagliato dai fischi.

Ultimamente è Holger Rune a subire – a più riprese – i fischi: a differenza degli altri però, per Rune, i fischi sembrano alimentare la sua vena competitiva. L’ultimo grande atleta, in ordine cronologico, al centro dei fischi da parte dei tifosi, è Daniil Medvedev. Il russo è stato bersagliato durante il derby russo contro Alexander Shevchenko. La gara, poi vinta da Medvedev in tre set, è stata teatro di ripetuti fischi da parte del pubblico che evidentemente non ha gradito certi comportamenti dell’atleta nato a Mosca. Dopo la vittoria del primo set, l’ex numero 1 del ranking ATP, ha iniziato una “guerra” personale contro gli spettatori presenti. “Provocazioni che hanno fatto scatenare la rabbia di chi era seduto in tribuna, con bordate di fischi davvero assordanti” riporta OA Sport.

Al termine del match Medvedev ha commentato e detto la sua riguardo la pesante reazione del pubblico iberico: “Ultimamente mi sto rendendo conto che le persone, in alcuni casi, vengono allo stadio solo per questo: provocarti e vivere quell’eccitazione nel renderti nervoso. Non si accorgono di cosa stia succedendo in campo, basta che accada qualcosa e iniziano a fischiare. Ho lanciato a terra la racchetta dopo il primo set perché non ero soddisfatto per gli errori che stavo facendo. Hanno iniziato a fischiarmi e dentro di me mi dicevo ‘Forza, fischiate più forte’. Quando giochi un bel punto, però, puoi riportarli facilmente dalla tua parte. Alcune volte te li meriti, altre no”.

Conclude poi il tennista russo: “Io ho rotto una racchetta e probabilmente me li meritavo. Una volta ho chiesto un challenge e mi hanno fischiato. Per quale motivo? Non volete che chieda la verifica di un colpo?”.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Sassuolo - Napoli

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...