,,
Virgilio Sport SPORT

Messi e il sogno di ridare la vista ai non vedenti

La Pulce ambasciatore per un prodotto di intelligenza artificiale che aiuta contro la disabilità della vista

Abbiamo imparato ad amare il suo dribbling ubriacante, la magia del suo piede sinistro, le invenzioni geniali che riesce a fare con il pallone. Lionel Messi è uno dei totem viventi del calcio mondiale e uno dei più grandi campioni di sempre. Un campione capace di segnare gol incredibili e di rendere possibile con un semplice tocco un piccolo miracolo sportivo. Un miracolo come poter ridare la vista o almeno migliorare la possibilità di vita a persone sfortunate che non possono vedere in modo regolare.

Lionel Messi che è abituato ai miracoli sul campo da gioco è l’ambasciatore giusto per un prodotto che si chiama OrCam Eye e che promette di migliorare l’accessibilità per le persone non vedenti e ipovedenti, grazie alle innovative tecnologie OrCam basate su intelligenza artificiale: se non è un miracolo, sicuramente un dispositivo molto utile potenzialmente ai circa 300 milioni di persone in tutto il mondo che soffrono di cecità o, a diversi stadi, di disabilità visive.

OrCam MyEye è un dispositivo wireless, leggero e della dimensione di un dito: legge in modo discreto un testo stampato o digitale, da qualsiasi superficie, ad alta voce e in tempo reale per chi lo indossa. Giornali, libri, schermi di computer e smartphone, menu di ristoranti, etichette di prodotti da supermercato e segnali stradali diventano immediatamente accessibili. Altre caratteristiche di OrCam MyEye includono il riconoscimento istantaneo dei volti e l’identificazione di prodotti di consumo, oltre a colori e banconote.

Si applica magneticamente sulla montatura degli occhiali di chi lo indossa e pesa solo 22,5 grammi; si attiva con il semplice gesto di indicare col dito o semplicemente seguendo lo sguardo di chi lo indossa, consentendo quindi un utilizzo a mani libere, senza la necessità di uno smartphone o di una rete Wi-Fi, con conseguente comunicazione audio in tempo reale e garanzia di riservatezza dei dati. OrCam MyEye è disponibile in 25 lingue.

Messi come ambasciatore presenzierà a una serie di incontri con decine di persone provenienti da tutto il mondo che soffrono di disabilità visive, che riceveranno da lui un dispositivo OrCam MyEye. Ogni anno La Pulce consegnerà OrCam MyEye a persone non vedenti e ipovedenti che hanno alle spalle storie straordinarie e alcuni di questi incontri avverranno dal vivo. Ognuna di queste persone diventerà membro dell’’OrCam Dream Team’ guidato proprio da Messi.

VIRGILIO SPORT | 18-09-2020 19:10

Messi e il sogno di ridare la vista ai non vedenti

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...