Virgilio Sport

Messi, PSG e quel rinnovo che non arriva: Barcellona alla finestra

Al momento Messi non sembra intenzionato a rinnovare col PSG, non prima del Mondiale. Iptesi Barca remota al momento, ma tra 12 mesi cambia tutto.

17-07-2022 15:04

Cerca di dare una scossa al proprio mercato estivo il PSG, che ha chiuso la stagione delle spese folli per provare a costruire un progetto tecnico diverso, basato un investimenti mirati e sul settore giovanile.

Mentre si tentano gli affondi per Skriniar e per Renato Sanches, e dopo aver concluso la strabiliante operazione che ha portato al rinnovo di Kylian Mbappe, ora la dirigenza qatariota punta a rinnovare il contratto di Leo Messi. Dall’argentino però, filtra freddezza.

PSG, proposto un rinnovo a Messi: la risposta dell’argentino

Nonostante una prima stagione deludente, i vertici del club sono convinti che Messi sarà in grado di riscattarsi in questa stagione, e sarà in grado di trascinare tutta la squadra verso il vero obiettivo del club, ovvero la conquista della Champions League.

Il rinnovo sarebbe alle stesse cifre di quelle attuali, ma per il momento Messi non ha fretta di firmare il rinnovo. Quasi sicuramente rimarrà anche quest’anno sotto la Tour Eiffel, anche per farsi trovare pronto per il Mondiale, ma per il prolungamento coi francesi c’è tempo.

Pare infatti che la Pulga non sia così interessata ad andare oltre al biennale inizialmente preventivato. La sua decisione comunque dovrebbe essere annunciata dopo il Qatar.

I numeri di Messi alla prima stagione al PSG

Senza dubbio la prima stagione di Leo Messi al Parco dei Principi è stata pesantemente condizionata da enormi difficoltà di inserimento, sia a livello fisico che tattico. Il sette volte Pallone d’Oro infatti è arrivato a Parigi in una condizione pessima, e ha dovuto saltare davvero molte partite prima di entrare stabilmente nelle rotazioni di Pochettino.

Sono state per esempio sette le partite saltate da Messi nelle prime undici di Ligue 1, o per un ritardo di condizione o per infortunio. Altre due settimane perse poi per la positività al Covid, e in generale le sensazione di non essersi espresso al meglio nel corso di tutto l’anno.

In totale sono state sei le reti in Ligue 1 (oltre a 15 assist) in 26 partite, uno dei suoi peggiori score della carriera. Meglio ha fatto in Champions League, dove in sette gare totali ha messo a referto cinque reti. 

Per Messi la suggestione è il ritorno al Barcellona

Al momento non esiste niente di certo, ma di certo le titubanze di Messi nel prolungare il contratto col PSG potrebbero nascondere qualcosa di più serio. Se infatti la stagione non andasse come previsto, sarebbe ampiamente probabile che la Pulga decida di lasciare la Francia, terra che non gli ha portato molte gioie nel suo primo anno.

Il Barcellona intanto osserva interessato, e il presidente Laporta potrebbe anche pensare, il prossimo anno e in caso di miglioramento delle finanze del club, di riportare il sette volte Pallone d’Oro a casa.

Nello scorso periodo era comparsa anche l’ipotesi MLS, ma al momento Messi è ancora troppo forte per trasferirsi negli States, anche se senza dubbio sarebbe la più grande superstar che la lega americana abbia mai avuto.

Messi, PSG e quel rinnovo che non arriva: Barcellona alla finestra Fonte: Getty Images

Leggi anche:

Non farti fermare dal caldo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Frosinone - Fiorentina
Monza - Bologna
Genoa - Roma

SPORT TREND

Etichette per professionsiti

Caricamento contenuti...