Virgilio Sport

Michael Schumacher, le condizioni a nove anni dall'incidente di Meribel: Eddie Jordan rompe il silenzio. "Lui è lì, ma non c'è"

Il sette volte campione del mondo e il suo stato di salute, una verità dolorosa su cui torna Eddie Jordan in un'intervista

02-03-2023 09:43

Elisabetta D'Onofrio

Elisabetta D'Onofrio

Giornalista e content creator

Giornalista professionista dal 2007, scrive per curiosità personale e necessità: soprattutto di calcio, di sport e dei suoi protagonisti, concedendosi innocenti evasioni nell'ambito della creazione di format. Un tempo ala destra, oggi si sente a suo agio nel ruolo di libero. Cura una classifica riservata dei migliori 5 calciatori di sempre.

“Lui è lì, ma non c’è”. Questo è quanto, in parole stentate perché mancano in simili circostanze, si sente di dire quasi involontariamente Eddie Jordan, 74 anni e una vita in Formula 1 e nella scuderia per cui Michael Schumacher ha corso.

Con Jordan era insieme, nel lontano 1991: la squadra irlandese doveva sostituire Bertrand Gachot nel Gp di Spa e scelse proprio il giovane Schumi che già dimostrava quell’aggressività, quella determinazione in gara imparagonabile al resto dei piloti che dominavano quella F1.

Jordan: la fiducia per Mick, la stima per Schumacher

Oggi rinnova la sua fiducia nei riguardi di Mick Schumacher, figlio del sette volte campione del mondo per rinsaldare un legame quasi fraterno, parentale che li continua a rendere unico, nonostante quella frase. Nonostante quanto accaduto a causa di u banale incidente che ha segnato un prima e un dopo, nell’esistenza di Michael Schumacher, di sua moglie Corinna e dei suoi due ragazzi, Mick e Gina Maria.

“Il motivo per cui mi sento molto vicino a lui è perché non è facile sapere che tuo padre non può più far parte della famiglia — ha detto al sito OLBG —, lui è lì ma non c’è”, ha affermato parlando di Mick e riferendosi, inevitabilmente a Michael.

In pochi hanno il privilegio di poter vedere e accedere alla stanza attrezzata, nella sua dimora svizzera, dove Schumacher vive da quel terribile urto durante una discesa a Meribel: sono trascorsi nove anni da allora e una sequenza ininterrotta anche di rumors, indiscrezioni sulle terapie, sul suo soggiorno all’istituto Pasteur per delle cure sperimentali con cellule staminali e altre notizie trapelate senza che la famiglia non commentasse.

L’amicizia con Jean Todt e Briatore

Oltre a Jordan, è Jean Todt uno dei pochi che ogni tanto ha il permesso di andarlo a trovare, che ha raccontato delle condizioni di Michael in modo molto velato e senza aggiungere dettagli. Anche Elisabetta Gregoraci, ex moglie di Flavio Briatore (altro amico di Michael, ex manager della Benetton ai tempi d’oro) ha svelato ulteriori particolari durante il suo soggiorno a Cinecittà nella casa del GF Vip.

Fonte: ANSA

La sofferenza della famiglia

Il figlio Mick ha detto che vorrebbe parlare con lui di sorpassi e frenate, lasciando intendere le difficoltà a comunicare del padre.

“Non ho mai dato la colpa a Dio — spiegava in lacrime la moglie Corinna nel documentario uscito nel 2021, titolo «Schumacher» — per quello che è successo quel giorno. Michael mi manca ogni singolo giorno, manca a tutti. È ancora qui, è diverso, ma ci dona tutta la sua forza”.

Di comunicati, dichiarazioni, interventi se ne contano pochissimi. La famiglia ha sempre diluito le proprie uscite pubbliche e fornito aggiornamenti molto ridotti, quasi solo attraverso quel documentario e qualche comunicato.

Fonte: ANSA

Il futuro di Mick Schumacher

Per il figlio che ha seguito le sue orme, tra luci e ombre dopo Alfa Romeo, Haas e Ferrari spera, Jordan, in una nuova occasione in F1 dopo l’uscita di scena alquanto sofferta da parte del giovane pilota:

“Sono sicuro che riuscirà a farsi strada”. Poi rivela un aneddoto: “Mick non prende il nome da suo padre, come molti pensano, ma da uno sportivo di cui Michael era appassionato, di cui provava quasi soggezione, che ha vinto cinque titoli mondiali con la Honda”.

Un segno, un augurio. Da padre a figlio.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE B:
Ascoli - Brescia
Reggiana - Sudtirol
Palermo - Ternana
Sampdoria - Cremonese
Lecco - Como
Catanzaro - Bari
Parma - Cosenza

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...