,,
Virgilio Sport SPORT

Michael Schumacher: l'ex manager attacca la moglie

"Non mi consente di vederlo, probabilmente teme che possa parlare" sottolinea Willi Weber.

Le reali condizioni di salute di Michael Schumacher restano un mistero. E Willi Weber, per anni manager del campione tedesco, si è sfogato in un’intervista concessa al quotidiano tedesco ‘Kolner Express’. Nel mirino il 77enne ha messo Corinna, la moglie del campione. "Mi piacerebbe stringere la mano a Michael, magari sapere come sta, ma tutto questo non mi viene permesso dalla sua consorte".

"E’ possibile tema che capisca immediatamente la verità e che ne parli pubblicamente" ha proseguito Weber, evidenziando come non gli sia mai stato consentito di andare al capezzale del pluricampione del mondo.

“Credo fermamente nella guarigione di Michael. E’ un combattente. Prego per lui e sono convinto che prima o poi lo rivedrò” ha aggiunto Weber, che tra i suoi assistiti, oltre al fratello del ‘Kaiser’, Ralf, che a sua volta è stato pilota di Formula 1, ha avuto anche top model del calibro di Naomi Campbell e Claudia Schiffer.

Schumacher sta affrontando un lungo processo di riabilitazione dopo il danno cerebrale accusato in una rovinosa caduta con gli sci sulle piste di Meribel alla fine del 2013. La moglie Corinna ha da allora mantenuto il totale riserbo sulle condizioni di salute dell’uomo, consentendo solamente a pochi intimi di entrare nella villa di Gland in cui è stato creato un presidio ospedaliero per curare al meglio lo sfortunato Michael. 

"Ho detto la verità, vedo dei Gran premi con lui, spero che un giorno potremo andare insieme a un Gran premio. Lo sappiamo che ha avuto un incidente che ha lasciato delle tracce. E questa è una cosa privata" ha detto un mese fa Jean Todt, attuale presidente della Fia e che è diventato amico di Schumacher ai tempi della loro esperienza in Ferrari.

Schumacher, che ha compiuto cinquant'anni a gennaio, ha vinto sette campionati del mondo di Formula 1 di cui cinque con il ‘Cavallino Rampante’.

SPORTAL.IT | 12-11-2019 14:00

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...