,,
Virgilio Sport SPORT

Milan, ballottaggio Tatarusanu o Mirante: tifosi scelgono il titolare

Chi sarà il portiere titolare del Milan dopo il ko di Maignan? Il tifo rossonero consiglia Pioli mentre due ex come Braglia e Ielpo dicono la loro

14-10-2021 10:00

Momento particolare in casa Milan. Dopo un grande inizio di stagione, in campionato e con la qualificazione Champions League ancora tutta da giocare nonostante le prime due sconfitte, sono arrivate in successione un po’ di grane per Pioli e società. Come se non bastasse la questione del rinnovo di Kessie, ecco materializzarsi l’infortunio e il lungo stop di Maignan e la positività di Theo Hernandez al covid. Sul fronte portiere, Maldini è corso ai ripari tesserando lo svincolato Mirante. Ma ora tutti si chiedono: chi sarà il titolare a partire da sabato e per le prossime partite nella porta dei rossoneri? Mirante o Tatarusanu? I tifosi in rete hanno consigliato Pioli.

Milan: via al ballottaggio Mirante-Tatarusanu

Se la poltrona del sindaco di Milano non ha avuto bisogno di un ritorno alle urne con la vittoria schiacciante di Sala al primo turno, nel capoluogo meneghino è comunque in corso un ballottaggio. Riguarda la porta del Milan. Il ko di Maignan ha consigliato la società di tornare repentinamente sul mercato, tesserando lo svincolato di lusso Mirante. L’ex giovanili della Juve e poi Samp, Parma, Bologna e Roma è un usato sicuro con grande esperienza alle spalle, anche a livello internazionale avendo difeso in Europa la porta della Roma in diverse occasioni. Certo la Champions con la maglia del Milan è un’altra cosa.

Pioli a un bivio: Tatarusanu o Mirante, chi in porta?

Dall’altra parte dei pali c’è Ciprian Tatarusanu, altro portiere di grande esperienza, anche a livello internazionale. “Numero 12” designato di Maignan, come l’anno scorso di Donnarumma, dovrebbe, condizionale d’obbligo essere la prima scelta almeno nel breve, cioè già sabato sera quando a San Siro sarà di scena il Verona alla ripresa del campionato dopo la sosta per le nazionali. Ma la scelta non sarà facile. Entrambi i portieri infatti vengono da un lungo periodo di inattività.

Mirante non gioca una partita ufficiale dalla scorsa primavera quando si alternava con Pau Lopez alla Roma. Simile, se non peggiore la situazione di Tatarusanu che nelle ultime stagioni ha giocato pochissime partite, sia con l’Olympique Marsiglia che col Milan lo scorso anno quando giocò i preliminari di Europa League e le gare di Coppa Italia parando un rigore decisivo a Rincon ai rigori col Torino ma venendo beffato dalla punizione di Eriksen nel derby con l’Inter. Una sola presenza in campionato nel 3-3 con la Roma con Donnarumma out per covid.

Tra Tatarusanu e Mirante: dicono di loro, Braglia e Ielpo

Milan sei comunque in buone mani. Se lo ripetono come un mantra i tifosi rossoneri sul web in queste ore anche se emerge tanta paura nel dover affrontare più di qualche partita, stando ai tempi di recupero di Maignan, senza il portiere francese che con grande personalità e talento aveva in poche partite cancellato la memoria di Donnarumma. Anche alcuni ex portieri del passato rossonero sottolineano le qualità dei due sostituti. L’ex del Milan, Mario Ielpo, portiere di riserva tra il ’93 e il ’96 tesse così le lodi di Tatarusanu a Tuttomercatoweb.com:

“Certo l’infortunio di Maignan è un problema ma Tatarusanu ha esperienza, è stato a lungo in nazionale. Non è la stessa cosa però ripeto è un ottimo portiere. Si tratterà di ritrovare la confidenza della partita. Ha commesso un errore solo contro la Roma, poi ha fatto bene e si è riscattato”.

Sulla stessa lunghezza d’onda, parlando di Mirante, è un altro ex portiere di riserva del Milan dell’era Berlusconi, Simone Braglia (’97/’98) a MilanNews.it:

“Mirante è un portiere, al di là dell’età, professionista ed è una persona seria. E’ un portiere affidabilissimo, ma dal mio punto di vista il titolare sarà Tatarusanu, che avrà la possibilità di giocare diverse partite per mettere in mostra le sue qualità”.

Milan, i tifosi consigliano Pioli sul titolare in porta

Sui social il dibattito divampa “mette Tatarusanu finché non fa una papera per legittimare la bocciatura? Spero non si facciano problemi e mettano Mirante da subito, se è pronto fisicamente” o anche: “A me il rumeno proprio non piace nemmeno come sta in piedi.. Non riesco a capacitarmi di come abbia potuto avere una carriera del genere” oppure: “Mirante è più forte di Tatarusanu secondo me. Niente di speciale ..ma livello di tanti altri portieri in serie A”.

Il popolo rossonero si divide: “meglio Tatarusanu. L’anno scorso fece certe papere con la Roma ma poi non ricordo altre sciagure. Magari Mirante aveva completamente mollato di testa ma fece cose assurde tanto che si preferì puntare alla fine sul terzo” o anche: “Io il problema del secondo portiere l’avevo già fatto notare più volte in estate, mi fido zero di Tatarusanu” e infine: “Mi fido di Tatarusanu. 73 presenze in nazionale: settantatré. È la riserva di Mike, giusto? Bene, poichè Mike è infortunato, gioca lui”.

SPORTEVAI

Milan, ballottaggio Tatarusanu o Mirante: tifosi scelgono il titolare Fonte: Ansa/Milan

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...