Virgilio Sport

Milan: chi è Taremi, la via iraniana al gol che piace a Pioli 

Centravanti fisico e specialista sui palloni alti, il centravanti del Porto è stato scoperto tardi dal calcio europeo: potrebbe essere un ottimo affare per i rossoneri in cerca del vice-Giroud 

13-06-2023 13:15

Fabrizio Napoli

Fabrizio Napoli

Giornalista

Giornalista professionista, per Virgilio Sport segue anche il calcio ma è con la pallanuoto che esalta competenze e passioni. Cura la comunicazione di HaBaWaBa, il più grande festival di waterpolo per bambini al mondo

Mehdi Taremi, centravanti del Porto, è il nome nuovo accostato al Milan, in cerca di un attaccante da alternare a Olivier Giroud: il 30enne nazionale iraniano è un giocatore esperto, anche in campo internazionale, e potrebbe far comodo a Stefano Pioli. Ma scopriamo chi è Mehdi Taremi.

Chi è Taremi, il bomber iraniano

Il calcio europeo ha scoperto piuttosto tardi il talento di Mehdi Taremi, centravanti che ha trascorso gran parte della sua carriera in patria, in Iran, prima di affermarsi anche a livello internazionale. Nato nel 1992 a Bushehr, città portuale sul Golfo Persico, Taremi inizia a giocare nella squadra della sua città, prima di trasferirsi all’Iranjavan. Esordisce in prima squadra con lo Shahin Bushehr, per poi tornare all’Iranjavan: in Iran gioca anche col Persepolis, segna complessivamente 58 gol nel campionato persiano approdando anche in nazionale. Nel 2018 si trasferisce in Qatar, all’Al-Gharafa, con cui esplode: segna 21 gol in 42 partite, ma soprattutto Taremi si fa notare nella Champions League asiatica.

Taremi e l’esplosione al Porto

A 27 anni, dunque, Taremi sbarca in Europa grazie al Rio Ave: tripletta all’esordio per lui nel campionato lusitano, 21 le reti nella sua prima stagione in Portogallo. Numeri che accendono l’interesse del Porto, che paga però solo 5 milioni di euro per prenderlo. Un affare: con i Dragoes Taremi firma 80 gol e 49 assist in tre stagioni, vincendo tutto (un campionato, due Coppe di Portogallo, due Supercoppe e una Coppa di Lega portoghese) e brillando anche in Champions League (ben 5 gol in 7 presenze in questa stagione).

Taremi, attaccante specialista sui palloni alti

Taremi fa della fisicità e dell’abilità sui palloni alti il suo punto di forza. Non è un attaccante statico, anzi spesso nel Porto è stato utilizzato anche da seconda punta o addirittura da esterno, ma quello di centravanti è il suo ruolo naturale: attacca bene la porta, è forte in acrobazia e nelle sponde, come dimostra l’alto numero di assist in carriera. È un combattente, come dimostrato anche con la maglia dell’Iran, di cui è leader: per lui 65 presenze, due partecipazioni ai Mondiali e 30 gol con la nazionale, due dei quali in Qatar all’Inghilterra.

Taremi possibile vice-Giroud nel Milan di Pioli

Nel Milan Taremi potrebbe rappresentare un’utilissima alternativa a Giroud, ruolo in cui ha fallito quest’anno Origi. Soprattutto il suo arrivo potrebbe concretizzarsi con una trattativa in cui il Milan avrebbe il coltello dalla parte del manico: il contratto dell’iraniano col Porto scadrà a giugno 2024. Il valore del suo cartellino, valutato oggi 20 milioni dal Porto, è destinato a scendere nei prossimi mesi.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...