,,
Virgilio Sport SPORT

Milan: via Giampaolo, c'è Pioli. Ma i tifosi già lo contestano

Esonerato Giampaolo, si attende solo l'annuncio ufficiale.

Si attende solo l’annuncio ufficiale per l’approdo di Stefano Pioli sulla panchina del Milan. Il tecnico emiliano ha già incontrato i dirigenti rossoneri, Zvonimir Boban e Paolo Maldini, nella mattinata di martedì, dopo che lunedì sera era saltata la trattativa tra il Diavolo e Luciano Spalletti per il mancato accordo con l’Inter.

Pioli firmerà un contratto di due anni fino al 2021 e percepirà 1,5 milioni di euro circa all’anno: sarà annunciato nel pomeriggio. Marco Giampaolo intanto è già stato avvisato: il suo esonero sarà formalizzato nelle prossime ore.

Ma non tutti i tifosi del Milan sono contenti. Sul profilo Twitter della società rossonera sono centinaia i sostenitori che si lamentano della scelta, e sul social ha preso già quota l’hashtag #Pioliout, già entrato in tendenza.

Spopolano i meme ironici dedicati a Pioli, da molti non giudicato all’altezza, e sono tanti gli sfottò per il mancato ingaggio di Luciano Spalletti.

Questo il tenore dei commenti: “Giustamente per andare in serie B serviva l’esperto. Se nessuno può aiutarti, se non hai altri cui chiamare, potrai rivolegerti a lui”; “A sto punto preferivo Serse Cosmi”; “Il #Milan così come lo conosciamo è morto. Torneremo presto o tardi, però bisogna rendersi conto che adesso la grande società che eravamo non esiste più”.

“Ehi #Maldini sono contento che ti abbiano fischiato il giorno dell’addio, ci avevano visto lungo e non avrei mai immaginato di dirlo!”. “La scelta di Pioli rischia di essere l’ennesimo autogol. Sfumato Spalletti, si è virato su un allenatore attenzionato da Samp e Genoa: diversi esoneri alle spalle e molti piazzamenti a metà classifica.  Meritiamo di meglio”, l’ambiente rossonero è in ebollizione.

SPORTAL.IT | 08-10-2019 12:26

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...