Virgilio Sport

Milan: Scaroni "degrada" la Serie A e dice la sua sul nuovo stadio

Il numero uno rossonero in allarme per il poco numero di campioni e per gli incassi limitati dei diritti tv rispetto a campionati come quello inglese a causa del gioco spezzettato.

Pubblicato:

Il presidente del Milan Paolo Scaroni, in un’intervista a “Il Foglio”, ha lanciato un allarme di cui si sono accorti tutti ma che in pochi hanno avuto il coraggio di evidenziare: la Serie A è diventata un campionato mediocre, e l’Italia è un paese nel quale fare infrastrutture, come per esempio i nuovi stadi, è molto complicato.

Milan, Scaroni sulla Serie A: “Gli altri campionati ci hanno superato”

Tanto per cominciare, ecco il pensiero impietoso di Scaroni sull’attuale livello del massimo campionato italiano.

“La nostra Serie A è diventata una Serie B se comparata con gli altri grandi campionati europei. Ci hanno superato tutti o quasi negli ultimi vent’anni. Il risultato è che il prodotto che offriamo è scarso, senza i Messi e i Mbappé, semplicemente perché non possiamo permetterceli. Se continuiamo così ci allontaneremo sempre più dall’eccellenza del calcio”.

Milan, Scaroni sul nuovo stadio: “Fare infrastrutture in Italia è drammatico”

Il numero uno del Milan neocampione d’Italia passa poi al tema degli impianti e delle infrastrutture, in particolare del nuovo stadio di Milano, evidenziando che nelle ultime stagioni i ricavi da stadio di Milan e Inter presi insieme sono stati inferiori a quelli singoli di Chelsea, Tottenham, Arsenal, Liverpool e Manchester United.

“Dobbiamo presentare un prodotto che piace. Il calcio è sì uno sport, ma è uno spettacolo e uno spettacolo richiede uno stadio bello e possibilmente ben illuminato, sempre pieno di tifosi, moderno, né troppo grande né troppo piccolo. Ma fare infrastrutture in Italia è un problema drammatico. Adesso avrà luogo la nuova consultazione popolare, un procedimento che richiederà un anno. Ci capiamo? Ci sono tutte le approvazioni, tutti sono d’accordo e bisogna fare anche la consultazione popolare. La collocazione? Il primo che ci dà il via libera, noi lo prendiamo. Sulla zona di San Siro sono abbastanza ottimista”.

Milan, Scaroni: “Spettacolo noioso, incassiamo dieci volte meno della Premier in diritti tv”

Altra differenza fondamentale, se non decisiva, con la Premier League, cui appartengono i cinque club nominati in precedenza, la fanno i diritti tv. E quanto offre la Serie A, con tantissime interruzioni di gioco a ogni partita, è noioso. Ecco le parole di Scaroni.

“Noi incassiamo 200 milioni l’anno, la Premier due miliardi. È un circolo vizioso. Lo spettacolo dev’essere fatto di tanto gioco e poche interruzioni: a febbraio Milan-Udinese si è conclusa con 48 minuti e 38 secondi di gioco effettivo contro i 97 complessivi. Così è tutto noioso. Anche gli arbitri devono contribuire”.

Milan: Scaroni "degrada" la Serie A e dice la sua sul nuovo stadio Fonte: Getty

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...