,,
Virgilio Sport SPORT

Milan, si riapre una pista di mercato: messaggio al club rossonero

Il direttore generale del Cska Mosca "chiama" Maldini e Massara per Nikola Vlasic: "Il ragazzo ha chiesto di andare via, ma serve un'offerta all'altezza: chi lo vuole si faccia avanti".

L’arrivo di Olivier Giroud e il ritorno di Brahim Diaz, ancora con la formula del prestito, dal Real Madrid, non saranno gli unici affari del Milan durante il mercato estivo 2021 nel settore offensivo.

Il responsabile dell’area tecnica Paolo Maldini e il direttore sportivo Frederic Massara vogliono infatti consegnare a Stefano Pioli un altro elemento di qualità che possa agire sulla trequarti o qualche metro più indietro. Nei fatti, un vero sostituto di Hakan Calhanoglu, trasferitosi all’Inter a parametro zero dopo aver rifiutato diverse proposte di rinnovo da parte della società rossonera.

I nomi caldi in questa fase di mercato sono quelli del tedesco Julian Brandt del Borussia Dortmund e del croato del Cska Mosca Nikola Vlasic, visto all’opera a Euro 2020. Le caratteristiche dei due giocatori sono leggermente differenti, dato che Brandt predilige giocare da esterno, mentre Vlasic è una mezzala offensiva, mentre simili sono i costi.

A parlare della situazione di Vlasic è stato il direttore generale del Cska, Roman Babayev, che ha fatto il punto ai microfoni del portale russo ‘Sport 24’, ribadendo la volontà del giocatore di giocare in club più importanti, ma anche la necessità della società di vendere il proprio gioiello alle proprie condizioni:

“Nikola ha chiarito la sua posizione, vuole lottare per le competizioni europee. Ma volere e avere questa opportunità sono cose diverse. Il club deve ottenere un’offerta decente, ma finora non c’è stata. C’era interesse e continua ad esserci, ma non c’è nessuna offerta che soddisfa il club”.

Come dire: chi vuole il giocatore si faccia sotto, ma con intenzioni di spendere.

Il croato è la prima scelta degli uomini mercato rossoneri, che rischiano però di subire una beffa bis dopo quella per Kaio Jorge, trattato a lungo dal Milan, ma approdato poi alla Juventus. Per Vlasic infatti c’è la concorrenza dello Zenit San Pietroburgo, pronto a ricoprire di soldi il Cska. I moscoviti non vorrebbero rinforzare una diretta concorrente e il giocatore preferirebbe approdare in Italia, ma il Milan non andrebbe oltre un prestito con diritto di riscatto, mentre lo Zenit è pronto a sostenere l’operazione a titolo definitivo.

OMNISPORT | 02-08-2021 19:52

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...