Virgilio Sport

Mondiali di Nuoto 2023, tuffi: Bertocchi-Pellacani di bronzo nel sincro 3 metri

Le due azzurre sorpassano le americane e riportano l’Italia sul podio della specialità 10 dopo Cagnotto e Dallapè. Pallanuoto: bene il Settebello all'esordio contro la Francia

Ultimo aggiornamento 17-07-2023 15:54

Fabrizio Napoli

Fabrizio Napoli

Giornalista

Giornalista professionista, per Virgilio Sport segue anche il calcio ma è con la pallanuoto che esalta competenze e passioni. Cura la comunicazione di HaBaWaBa, il più grande festival di waterpolo per bambini al mondo

Arriva dai tuffi la seconda medaglia dell’Italia ai Mondiali di nuoto di Fukuoka: Elena Bertocchi e Chiara Pellacani conquistano il bronzo nel sincro 3 metri, guadagnando anche il pass olimpico per Parigi 2024. Tra le buone notizie, la vittoria nella pallanuoto del Settebello, all’esordio a Fukuoka contro la Francia.

Tuffi, Italia di bronzo nel sincro 3 metri con Bertocchi e Pellacani

La quarta giornata di gare regala all’Italia la sua seconda medaglia ai Mondiali di nuoto di Fukuoka: la coppia composta da Elena Bertocchi e Chiara Pellacani conquista in un colpo solo la medaglia di bronzo e la qualificazione alle Olimpiadi di Parigi nella specialità del 3 metri sincro. Il risultato del duo azzurro è entusiasmante, perché arriva all’ultimo respiro di un combattuto testa a testa con gli Stati Uniti: Bertocchi e Pellacani operano il sorpasso all’ultimo tuffo, chiudendo con il punteggio di 285,99, mentre le americane – terze per tutta la gara – si fermano a 285,39 dopo aver fallito il doppio salto mortale e mezzo avanti con avvitamento carpiato (solo 54.90).

Davanti alle azzurre le irraggiungibili cinesi Yani Chang e Yiwen Chen, oro con 341,94, e le britanniche Yasmin Harper e Scarlett Mew Jensen, d’argento con 295,68. Il bronzo di Fukuoka è la prima medaglia mondiale per Bertocchi e Pellacani, che in carriera hanno fatto incetta di podi europei (un oro, due argenti, un bronzo), ed arriva 10 anni dopo l’ultima medaglia nelle specialità conquistata dal duo CagnottoDallapè a Barcellona 2013.

Tuffi, Bertocchi: “Bronzo inspettato”

A fine gara, Bertocchi ricorda un particolare che aggiunge valore al bronzo azzurro:

Questo risultato è più che insaspettato, praticamente non ci siamo mai allenate insieme. Questo è lo sport: succedono cose incredibili ed inaspettate come a me ieri che sono scivolata dal trampolino, oggi è toccato alle americane sbagliare. Il bronzo di oggi è un punto di partenza per Parigi 2024, dove arriveremo con un’altra preparazione e grande consapevolezza”.

Tuffi, Timbretti-Giovannini sincro piattaforma

La coppia formata da Riccardo Giovannini ed Eduard Timbretti Gugiu ha invece chiuso all’8° posto la competizione nella piattaforma sincro, che ha conclusa la 4a giornata di gara nei tuffi: i due azzurri pagano un’unica indecisione nel rovesciato carpiato, chiudendo con 368,79 punti. L’oro va ai cinesi Junjie Lian e Hao Yang che fanno il vuoto con 477.75 davanti agli ucraini Boliukh-Sereda e ai messicani Berlin-Willars.

Nuoto sincronizzato: Pedotti eliminata nel free, Acrobatic ultimo in finale

Male, invece, Susanna Pedotti: nel singolo free la 18enne si è fermata al 21° posto del preliminare col punteggio di 122.6167. Il team Italia dell’acrobatic, invece, ha chiuso all’ultimo posto (12°) la finale vinta dalla Cina (238,0033 punti) davanti a Usa e Giappone: 177,3267 il punteggio della routine azzurra.

Pallanuoto, esordio positivo del Settebello con la Francia

Buon esordio del Settebello nel torneo maschile di pallanuoto, al via oggi. L’Italia di Sandro Campagna impiega due quarti per prendere le misure alla Francia, arriva a metà gara sul 5-5 ma poi soffoca i Bleus col pressing alto, piazzando un parziale di 8-1 nei secondi 16’ dell’incontro: nel 13-6 conclusivo 4 reti di Andrea Fondelli, migliore in vasca insieme a Giacomo Cannella.

Con questo successo il Settebello prenota la vittoria del gruppo B e il passaggio diretto ai quarti: Canada e Cina, prossimi avversari nella fase a gironi, non dovrebbero risultare complicati da superare.

Mondiali di nuoto: il programma di domani 18 luglio

Nella quinta giornata di gare dei Mondiali di nuoto di Fukuoka occhi sulle acque libere: nella notte Gregorio Paltrinieri e Domenico Acerenza cercheranno il riscatto nella 5 km, mentre in campo femminile saranno in gara Rachele Bruni e Barbara Pozzobon. Alle ore 5 tornerà in vasca il Setterosa nella 2a giornata del torneo femminile di pallanuoto: azzurre stra-favorite contro il Sudafrica.

  • Ore 1 – Acque Libere – Finale 5 km femminile
  • Ore 2 – Nuoto Artistico – Duo libero gruppo B
  • Ore 3 – Acque Libere – Finale 5 km maschile
  • Ore 3 – Tuffi – Piattaforma 10 metri femminile
  • Ore 5 -Pallanuoto femminile – Sudafrica-Italia
  • Ore 5 – Nuoto Artistico – Duo libero gruppo A
  • Ore 7:30 – Tuffi – Semifinale Piattaforma 10 metri femminile
  • Ore 8 – Nuoto Artistico – Solo Libero maschile
  • Ore 11 – Tuffi – Finale Squadre 3 metri/10 metri
  • Ore 12:30 – Nuoto Artistico – Finale Tecnico Squadre

Mondiali di Nuoto 2023, tuffi: Bertocchi-Pellacani di bronzo nel sincro 3 metri

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...