Virgilio Sport

Mondiali Eugene, Massimo Stano oro nella 35 km di marcia

L'Italia guadagna il primo ora nei Mondiali di Eugene con la 35 km di marcia di Massimo Stano, che bissa il successo olimpico

Pubblicato:

Massimo Stano regala la prima medaglia d’oro all’Italia nei Mondiali di atletica di Eugene, in Oregon. Il marciatore azzurro, reduce 12 mesi fa dal successo a Tokyo, vince anche il Mondiale sulla nuova distanza dei 35 km conquistando un bis che lo proietta nello sport dell’atletica italiana e mondiale.

Stano d’oro nell’ultimo giorno dei Mondiali di Eugene

Dopo l’oro ai Giochi Olimpici nella 20 km, il marciatore nativo della Puglia ha conquistato la 35 km di marcia ai Mondiali di Eugene, in una corsa ad eliminazione nella quale l’azzurro è riuscito a battere, per ultimo, il nipponico Masatora Kawano.

Solamente il polacco Robert Korzeniowski, leggenda vivente della marcia, era riuscito nell’impresa di conquistare il titolo di Campione del Mondo (a Edmonton 2001 e a Parigi 2003) da campione olimpico in carica (Sydney 2000). L’Italia, in questo modo, ritorna sul primo posto del podio ai Mondiali 19 anni dopo il successo di Giuseppe Gibilisco, nell’ asta a Parigi 2003.

Le parole di Stano: “Volevo dimostrare che Tokyo non è arrivato per caso”

Queste le primissime parole del doppio campione olimpico e mondiale, visibilmente provato dopo una corsa davvero devastante dal punto di vista fisico a causa del gran caldo: “Desideravo dare una dimostrazione a tutti che il successo di Tokyo non è arrivato per caso – ha detto Stano – Stano c’è, il mio allenatore Parcesepe c’è. Ho dato più di ciò che avevo, alla fine le mie energie erano meno di zero, il giapponese non mi mollava, ho dovuto dare tanti cambi di ritmo. Non era possibile che non finisse così, perdonatemi se sono arrogante”.

Da Tokyo a Eugene: Stano unico italiano a confermarsi

Stano corona così un percorso che lo consacra tra i migliori marciatori italiani di sempre. La crescita dell’atleta di Grumo Appula era iniziata nel 2018, con il quarto posto ai campionati europei di Berlino, a un secondo dal podio, mentre nel giugno 2019 era arrivato il record italiano nella 20 km col tempo di 1h17’45”.

Stano è stato quindi l’unico italiano a confermarsi dodici mesi dopo Tokyo, dove l’atletica italiana seppe conquistare cinque medaglie d’oro: con la marciatrice Antonella Palmisano fuori per infortunio, sono noti i problemi fisici che hanno tolto di mezzo Marcell Jacobs dai blocchi di partenza della semifinale dei 100, impedendogli anche di dare il proprio apporto alla staffetta 4×100 che ha mancato l’ingresso in finale. Infine, Gianmarco Tamberi, che al termine di un anno tribolato ha chiuso al quarto posto la finale del salto in alto.

Mondiali Eugene, Massimo Stano oro nella 35 km di marcia Fonte: Getty Images

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...