Virgilio Sport

Mondiali Qatar 2022, Argentina: Lautaro e Dybala bocciati, Scaloni vince senza gli italiani

Titolare contro Arabia Saudita e Messico, il Toro è stato escluso dalla formazione titolare contro la Polonia. Per il fantasista della Roma, chiuso da Messi, terza panchina di fila 

01-12-2022 13:01

Fabrizio Napoli

Fabrizio Napoli

Giornalista

Giornalista professionista, specializzato in calcio e pallanuoto, cura anche la comunicazione di HaBaWaBa, il più grande festival di waterpolo per bambini al mondo

Fa (quasi del tutto) a meno degli “italiani” l’Argentina che si qualifica agli ottavi di finale dei Mondiali di Qatar 2022. Ieri, nella partita decisiva del girone C contro la Polonia, il c.t. Lionel Scaloni ha escluso Lautaro Martinez dalla formazione titolare della Selecciòn e tenuto ancora una volta in panchina per tutta la durata dell’incontro Paulo Dybala.

Mondiali Qatar 2022: Lautaro escluso dall’Argentina 

Lo juventino Angel Di Maria è stato l’unico argentino della serie A a scendere in campo da titolare nell’Argentina che ieri, battendo per 2-0 la Polonia, ha ottenuto la qualificazione agli ottavi di finale dei Mondiali di Qatar 2022. Dopo Leandro Paredes – tra i protagonisti della disfatta all’esordio contro l’Arabia Saudita, era già stato escluso da Scaloni nella partita vinta contro il Messico – anche Lautaro Martinez ha perso il posto da titolare della Selecciòn. 

Ieri Scaloni ha mandato in panchina l’attaccante dell’Inter, che era stato nell’undici di partenza contro Arabia Saudita e Messico, e puntato su Julian Alvarez, il talento esploso al River Plate e oggi in forza al Manchester City: Alvarez ha mostrato una migliore intesa con Leo Messi rispetto al “Toro” nerazzurro e ha impreziosito la sua partita con la splendida rete del 2-0. 

Mondiali Qatar 2022: Lautaro e il gol fallito nel finale

Solo al 79’ Scaloni ha deciso di mandare in campo Lautaro, proprio al posto di Alvarez, ma l’attaccante dell’Inter è riuscito solo a collezionare un clamoroso errore davanti alla porta di Szczesny: tutto solo in area, Lautaro ha calciato malamente a lato in diagonale, scuotendo poi la testa, visibilmente insoddisfatto. 

Per quanto visto ieri, dunque, è difficile immaginare che Scaloni rinunci ad Alvarez e reinserisca Lautaro nella gara da dentro o fuori degli ottavi contro l’Australia di sabato sera. 

Mondiali Qatar 2022: tre panchine per Dybala

Mentre le quotazioni di Lautaro nella Selecciòn calano, su quelle di Paulo Dybala vige calma piatta. Il 10 della Roma non ha ancora giocato neanche un minuto in Qatar e anche le prospettive di vederlo in campo nella prossima partita sono piuttosto basse. Stavolta non c’entrano le condizioni fisiche della Joya, prima della gara con la Polonia Scaloni è stato piuttosto chiaro, spiegando che quella di tenere in panchina Dybala è esclusivamente una sua scelta. 

“Se sta fuori, è una decisione solo tecnica – ha dichiarato il c.t. dell’Argentina -. Paulo sta bene, sta sostenendo il gruppo da fuori”. Chiuso da Messi – la Pulce ha giocato per intero tutte e tre le gare del girone – Dybala pare dunque destinato a vivere a bordocampo la sua avventura ai Mondiali in Qatar.    

 

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...