Virgilio Sport

Mondiali Qatar 2022: clamorosa esclusione di Onana da Camerun-Serbia, il retroscena con Song

La ragione sarebbe di natura disciplinare come ha rivelato una fonte della Federcalcio alla AFP: non si conosce per ora nulla di più sull'accaduto e sulla durata

Ultimo aggiornamento 28-11-2022 15:28

Succede anche questo. Succede che a pochissimo dalla sfida del Camerun contro la Serbia, partita decisiva in programma oggi lunedì 28 novembre alle 11 André Onana non figuri a referto e che, dunque, sia escluso dal match determinante di questo Mondiale per la sua nazionale.

La ragione, secondo quanto anticipa AFP, è clamorosa: a spingere alla sua esclusione della quale si conosce poco e nulla sarebbero state ragioni disciplinari. I dettagli emersi, durante Camerun-Serbia, riferiscono di una lite tra il portiere dell’Inter e il ct della nazionale, Rigobert Song, che nella conferenza stampa post partita, ha chiarito.

Onana fuori da Camerun-Serbia

“Onana è stato tolto dal girone, ci complichiamo un po’ la vita” , ha spiegato all’AFP una fonte della Federcalcio camerunese (Fécafoot) a pochissimo da Camerun-Serbia, precisando che il portiere dell’Inter è stato sostituito da Devis Epassy, ​​che gioca nell’Abha, in Arabia Saudita.

Un turbinio di ipotesi, azzardi per giungere all’ammissione di uno stato di fatto che ha avuto il suo culmine, ma è la conseguenza di un attrito che arriva da lontano. L’esclusione del portiere del Camerun è figlia di uno scontro tra Onana e il suo allenatore in nazionale, una tensione che arriva da molto più lontano, ben prima della manifestazione mondiale.

E che si sarebbe poi tradotta in una eliminazione che, forse, ha inciso o forse no sul risultato conclusivo con la Serbia.

Le parole del ct Song

Gli ho chiesto di aspettare per vedere se si comporterà ancora secondo le nostre regole”.

La decisione sarebbe stata presa dal ct Rigobert Song per motivi disciplinari. Situazione meglio precisata nel post partita direttamente dal ct del Camerun.

“Do più importanza alla squadra che a un giocatore – ha spiegato Rigobert Song -. Onana ha chiesto di andarsene oggi, abbiamo accettato. Siamo venuti a giocare il Mondiale e pretendiamo disciplina e rispetto. Difenderemo questo nostro principio”.

“La posizione del portiere è molto importante – ha aggiunto -. Siamo in un torneo difficile e so cosa devo fare, ovvero assicurarmi che la squadra sia al di sopra dei singoli”. “Ci sono 26 giocatori in questa squadra che lavorano insieme per questa competizione e vogliamo mostrare quello spirito di disciplina e rispetto – ha continuato il ct del Cam,erun -. Siamo qui per dimostrarlo. È un grande portiere, ma noi ci concentriamo sulla squadra”. “Devi adattarti alla disciplina della squadra. Se non ce la fai, se non riesci ad adattarti a quello che chiediamo a questa squadra, credo sia necessario farsi da parte e assumersi le proprie responsabilità – ha aggiunto Song -. Onana è un giocatore importante, ma la squadra è più importante delle individualità”.

Forte anche del pari, davvero insperato quando il risultato era sul 3-1 a favore degli avversari, il ct della nazionale ha esplicitamente rivendicato la decisione, abbinata alla volontà, di allontanare Onana:

“Mi sono preso questo rischio di non farlo giocare, sono un padre per questi ragazzi e devo garantire la disciplina – ha concluso, lasciando poi aperto un piccolo spiraglio -. Però gli ho chiesto di aspettare, per vedere se si comporterà ancora secondo le nostre regole. La sua continuità in questo gruppo dipende anche da lui. André è uno dei migliori portieri che gioca in Europa, le sue qualità sono fuori discussione”.

Motivo esclusione Onana:  ragioni disciplinari

Il motivo e la durata della sua esclusione non sono stati specificati nel dettaglio, anche se pare che all’origine della causa di questa notizia clamorosa vi sia un comportamento del giocatore; sulla durata e sulla ragione specifica, ripetiamo, non vi sono dettagli.

Detentore dell’ultima Coppa d’Africa, conclusa al terzo posto, André Onana (che milita nell’Inter) è considerato tra gli estremi difensori più competiti sulla scena internazionale, ma ciò non ha evitato il primo ko subito dal Camerun ad opera della Svizzera, in questo Mondiale.

Poco prima della gara, l’indiscrezione e la conferma della decisione che lo riguarda e che lo mette fuori dalla rosa dei giocatori a referto per questa seconda gara finita 3-3.

Fonte:

L’indiscrezione su Onana e la lite con il ct

Secondo CFoot, portale di calcio, con un litigio ritenuto dai contenuti irreversibili è maturata la decisione condivisa dalla Federazione di togliere a Onana la possibilità di giocare. E di rimanere in Qatar: per il portiere nerazzurro, il Mondiale si dovrebbe concludere così, con questa nota di demerito disciplinare:

“Secondo le nostre informazioni, il portiere ha contestato le scelte di coach Rigobert Song durante la chat pre-partita. In particolare quella di inserire Nicolas Nkoulou in difesa”, si era appreso dai rumors diffusi.

Informazioni in parte confermate dallo stesso Song, il quale ha descritto quei rapporti tesi che avrebbe fatto implodere la loro relazione proprio alla vigilia del match contro i serbi.

VIRGILIO SPORT

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...