,,
Virgilio Sport

Mondiali Qatar 2022, Uruguay-Corea 0-0: Napoli si spaventa per Kim e applaude l’ex Cavani

Partita senza vincitori nel girone H, i tifosi azzurri tremano per un momentaneo infortunio del difensore (che poi si rialza) e celebrano sui social l’attaccante 

24-11-2022 16:27

Fabrizio Napoli

Fabrizio Napoli

Giornalista Sportivo

Giornalista professionista, collaboratore di testate sportive prestigiosissime, ha scritto anche per agenzie di agenzie stampa, quotidiani e siti web. Per Virgilio Sport scrive di calcio e calciomercato, ma è un grandissimo esperto di pallanuoto: oltre ad essere stato un giocatore di Serie A2 e B, dirige un portale specializzato e cura la comunicazione di HaBaWaBa, il più grande festival di pallanuoto per bambini al mondo 

Nessun vincitore in Uruguay-Corea del Sud, partita che metteva di fronte due difensori del Napoli: da una parte Mathias Olivera, dall’altra Kim Minjae. Paura per i tifosi azzurri quando al 64’ il centrale coreano si è accasciato per un infortunio, salvo poi riprendere il suo posto in campo. Sui social elogi anche per il grande ex del Napoli, Edison Cavani.

Mondiali Qatar 2022: Olivera contro Kim, derby napoletano 

Così come Polonia-Messico, altro derby in salsa partenopea di questo Mondiale che vedeva Piotr Zielinski contro Hirving Lozano, anche Uruguay-Corea del Sud s’è risolto in un pareggio a reti inviolate. 

Mathias Olivera è rimasto in campo per 79 minuti: buona la prestazione nel primo tempo del terzino sinistro, che ha badato soprattutto a contenere gli assalti di una Corea indiavolata; nella ripresa, quando Son e soci sono calati, non è però riuscito a garantire un appoggio costante sulla fascia agli attacchi dell’Uruguay. In campo per tutta la gara, invece, Kim Minjae, che se l’è cavata ottimamente sugli attaccanti della Celeste: praticamente annullato Luis Suarez, ben contenuti Darwin Nuñez ed anche Edinson Cavani, entrato nella ripresa. 

Mondiali Qatar 2022: Kim spaventa i tifosi del Napoli

Nella ripresa, però, Kim ha fatto tremare i tifosi del Napoli. Rincorrendo un pallone vagante al minuto 64, il centrale è scivolato col piede sinistro, atterrando pesantemente a terra sull’altra gamba, compiendo un movimento innaturale. Dopo l’impatto, Kim è rimasto a terra per qualche minuto ed è poi stato portato fuori dal terreno di gioco: solo dopo l’intervento dei sanitari il difensore è rientrato, zoppicando e toccandosi il polpaccio destro. 

Immagini che hanno fatto correre un brivido sulla schiena dei tifosi del Napoli: le prestazioni di Kim sono state uno dei segreti della squadra di Luciano Spalletti nella prima parte della stagione, perdere il coreano per infortunio sarebbe un vero problema per la squadra azzurra. Fortunatamente per il Napoli, Kim ha poi concluso la sua gara senza problemi, anzi ha arricchito la sua prestazione con un altro paio di interventi pregevoli. 

“Si è fermato il cuore”, scrive su Twitter Aurelione, tifoso del Napoli, postando l’immagine di Kim a terra soccorso dai sanitari della Corea del Sud. “Per poco non mi fa prendere un colpo”, aggiunge Mariarosaria. “Mi si è gelato il sangue, meno male che s’è rialzato subito”, il commento di Lino. 

Mondiali Qatar 2022: l’omaggio a Cavani dei tifosi del Napoli

Oltre al breve infortunio di Kim, sui social i tifosi del Napoli hanno dedicato i loro commenti anche a Cavani, un mito del recente passato azzurro. Il Matador ha rilevato Suarez al 64’, risultando poco efficace ma sicuramente più fastidioso del collega.

“Quante gioie ci ha dato El Matador Cavani qui a Napoli, non ce la faccio… quanti ricordi”, scrive su Twitter Baciccio. “Con tutto il rispetto per Suarez, ma Cavani è di un altro livello: grande Matador”, aggiunge Enzo. “Finalmente il c.t. dell’Uruguay ha messo Cavani, anche se invecchiato resta un top player”, il parere di Marco.  E Diego: “Cavani contro Kim: un mito del passato contro uno del presente. Sempre made in Napoli”.   

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...