Virgilio Sport

Montecarlo: tre italiani ancora in corsa

ATP Master 1000 di Montecarlo: Sinner supera Schwartzamn, Berretti recupera su Cerundolo e Musetti distruge Nardi

12-04-2023 21:32

Montecarlo: tre italiani ancora in corsa Fonte: Getty Images

Anche oggi è stata una giornata ricca di avvenimenti del torneo ATP Master 1000 di Montecarlo. Tre italiani (Berrettini, Sinner e Musetti) continuano la loro corsa nel torneo, Medvedev e Zverev passano il turno senza alcun problema. Andiamo ad analizzare le sfide che si sono giocate oggi.

Le partite del torneo di Montecarlo

Ad aprire le danze è stata la gara tra Bautista Agut ed il tedesco Zverev. Ad avere la meglio, in due set, è il tennista tedesco. Il match è durato un’ora e quarantasei minuti, entrambi i set sono stati vinti dal tedesco con lo stesso punteggio: 6-4; 6-4. Le statistiche dell’incontro dicono che il tedesco ha avuto una prima di servizio più precisa rispetto all’avversario: 51 prime palle buone (su 65 a disposizione), 11 ace realizzati ed una media punti realizzati con il primo servizio del 71% (36/51).

Passa il turno anche il cileno Jarry che, in tre set, supera Popyrin. Il primo set lo vince il tennista australiano con il punteggio di 3-6. Il secondo ed il terzo set finiscono con il punteggio di 7-5; 6-4. L’incontro è durato due ore ventinove minuti. Anche il norvegese Casper Ruud (ATP 4) supera in poco più di due ore l’avversario olandese Van De Zandschulp. Seppur in due set, la gara è stata molto equilibrata e combattuta. Il risultato finale vede il natio di Oslo vincere per 5-7 e 6-7.

Esce l’australiano De Minaur contro il tedesco Struff in due set. Il numero 100 del ranking ATP supera per 6-3 e 6-2 il diciannovesimo del mondo del tennis maschile. Finisce l’avventura di Luca Nardi a Montecarlo: nel derby italiano è Musetti ad avere la meglio in due set. La gara, durata meno di un’ora – precisamente 50 minuti – è stata a senso unico: 6-0; 6-0 a favore del tennista toscano di Carrara.

Esce dal Torneo di Montecarlo Dimitrov che, in due set, per un totale di 100 minuti di gioco, non riesce a creare problemi a Lehečka: 6-7; 4-6 il finale dell’incontro. Passa il turno anche Sinner che supera l’argentino Schwartzman: il tennista di Buenos Aires si ritira nel corso del secondo set, Sinner però stava vincendo per 3 game ad 1 ed aveva vinto il primo set per 6 a 3.

Khachanov vince comodamente in due set, nella durata di un’ora e trentanove minuti, contro Ivashka: 6-7; 2-6 il finale del match. Nulla può fare Sonego contro Medvedev: il tennista russo, numero 5 del ranking, supera per 6-3; 6-2 il tennista di Torino. L’incontro è durato poco meno di novanta minuti.

Lo statunitense Fritz supera per 7-6; 6-2 lo svizzero Wawrinka: 98 minuti di gioco il totale realizzato dai due tennisti. Anche il danese Rune continua la sua avventura a Montecarlo dopo aver superato in due set, senza particolare fatica, Thiem: 2-6; 4-6 il risultato finale a favore del tennista di Gentofte.

A chiudere la giornata è la vittoria di Berrettini per 2-1 contro l’argentino Cerundolo. L’atleta di Buenos Aires supera Berrettini nel primo set per 7-5, nel due set successivi è il romano (6-7; 4-6) ad avere la meglio: la gara, quasi una maratona, è durata due ore e quarantatré minuti.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Lazio - Milan

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...