Virgilio Sport

MotoGP, Bagnaia non ci sta: "Almeno non ho steso anche Fabio"

Il ducatista fa autocritica dopo la caduta nel corso dell'ultimo giro a Motegi, nel tentativo di superare la Yamaha di Quartararo.

Pubblicato:

MotoGP, Bagnaia non ci sta: "Almeno non ho steso anche Fabio" Fonte: Getty Images

Il Gran Premio del Giappone per Pecco Bagnaia è terminato con uno zero che non ci voleva. Era nono e stava cercando di sorpassare la Yamaha di Fabio Quartararo nel corso dell’ultimo giro, ma alla fine è caduto e per poco non ha steso anche il francese: “Applaudivo la ca**ata che avevo appena fatto. Mi stavo dando del co**ione”, ha detto senza mezzi termini Bagnaia dopo la gara a Sky.

Un errore che costa caro, ma non tantissimo visti gli otto punti persi da Quartararo adesso a +18 con quattro gare ancora da disputare: “La mia ambizione era passare subito Fabio per poter provare a superare anche Vinales – così Bagnaia -. Ci ho provato lo stesso ed è in questi casi che mi rendo conto dove è il mio margine di miglioramento. Buttare via punti così non è corretto per il lavoro che fa la mia squadra”.

“Devo capire come fare a essere più di ghiaccio in queste situazioni. Essere freddo e pensare meglio alle cose. Io il sorpasso l’ho visto, ma non ci sono stato – ha aggiunto Bagnaia -. L’unica cosa buona è che non ho steso anche Fabio, perché sarebbe stato ingiusto”.

Otto punti per Quartararo, zero per Bagnaia e Aleix Espargaró. L’errore di Pecco poteva costare di più: “La fortuna dice che Aleix non ha preso punti e Fabio era in difficoltà, mi è andata bene nonostante il mio errore. Questo è il motivo per cui possiamo non essere troppo arrabbiati. Ma soprattutto sono contento per Jack, che si è meritato la vittoria”.

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...