,,
Virgilio Sport SPORT

MotoGP, GP d'Austria: il resoconto della gara

cuircuito di Red Bull Ring
Circuito di Red Bull Ring
16/08/2020 ore 14:00
GP Red Bull Ring
Numero di giri: 20
Lunghezza tracciato: 4.3 KM
Vincitore: Andrea Dovizioso
Il racconto della gara

Il racconto della gara

  1. Vince uno strepitoso Andrea Dovizioso, che centra la sua prima vittoria nel 2020 e si porta in seconda posizione nella classifica piloti della Moto GP a quota 56 punti. Resta primo, nonostante la gara non brillante, Fabio Quartararo a 67 punti; terzo Maverick Vinales (48), quarto Brad Binder (41) e quinto Valentino Rossi (38).15:10

  2. VINCE DOVIZIOSO! Il pilota italiano centra la 50ª vittoria per la Ducati nella categoria. Seconda posizione per Mir, terzo Miller. Quinto Rossi.15:04

  3. ULTIMO GIRO! Dovizioso vola verso la vittoria. Continua il duello tra Miller e Mir per la seconda piazza.15:02

  4. GIRO 27. Mir attacca con insistenza Miller, che resiste e mantiene la seconda posizione.15:01

  5. GIRO 26. Rossi riduce il distacco e inizia ad intravedere Binder, attualmente in quarta posizione. Davanti Dovizioso allunga su Miller.15:00

  6. GIRO 25. Nakagami inizia a farsi vedere da Rossi, che cerca di mantenere la quinta posizione. 14:58

  7. GIRO 24. Dovizioso allunga, poco dietro Miller e Mir lottano per la seconda piazza.14:57

  8. GIRO 23. Dovizioso, Miller e Mir nelle prime tre posizioni. Binder saldamente in quarta. 14:56

  9. GIRO 22. Continua a spingere Dovizioso, non lo molla Miller. Rossi in quinta posizione deve guardarsi le spalle dall'arrivo di Nakagami.14:54

  10. GIRO 21. Il nuovo podio vede Dovizioso, Miller e Mir. Dietro continua il duello tra Quartararo e Lecuona per l'ottava posizione.14:53

  11. GIRO 20. Dovizioso conquista la prima posizione, dietro Rins cerca di attaccare Miller, ma perde il controllo della moto e cade a terra.14:51

  12. GIRO 19. Prime tre posizione occupate da Miller, Dovizioso e Rins. 14:49

  13. GIRO 18. Rins si butta dentro e cerca di impensierire Dovizioso, che stacca alla grande e riesce a difendere la seconda posizione. Dietro, brutto scontro tra Espargaro e Oliveira che cadono e abbandonano la gara.14:47

  14. GIRO 17. Miller, Dovizioso e Miller si gicano la prima posizione. Dietro problemi per Vinales.14:46

  15. GIRO 16. Rins supera Espargaro e conquista la terza piazza. Poco più avanti Dovizioso inizia a farsi vedere da Miller.14:44

  16. GIRO 15. Rins supera Mir e si porta in quarta posizione, il podio è sempre più vicino.14:43

  17. GIRO 14. Mir e Rins iniziano a creare un varco con gli inseguitori e mettono nel mirino la terza posizione occupata da Espargaro.14:42

  18. GIRO 13. Rossi scivola in nona posizione, ma resta incollato alla gomma posteriore di Nakagami.14:41

  19. GIRO 12. Miller detta il passo e inizia ad allungare sugli inseguitori. 14:39

  20. GIRO 11. Entrata dura e pulita di Binder che supera Rossi e si prende la settima posizione.14:37

  21. GIRO 10. Miller, Espargaro e Dovizioso nelle prime tre posizioni. Poi Mir, Rins e Oliveira a giocarsi la quarta piazza.14:36

  22. SI RIPARTE! Grandissima partenza di Espargaro, seguono Miller e Dovizioso.14:35

  23. PILOTI IN PISTA! Espargaro, Dovizioso, Miller, Mir, Oliveira, Vinales e Rossi nelle prime sette posizioni.14:31

  24. La direzione di gara annuncia che la pit-lane riaprirà alle 14:28 e lo farà per un solo minuto.14:24

  25. UFFICIALE: La direzione di gara annuncia che il GP ripartirà con 20 giri. La classifica dei piloti in pista sarà quella dell'ottavo giro.14:22

  26. BANDIERA ROSSA. I giudici di gara sventolano bandiera rossa e i piloti si avviano nei box. Morbidelli viene portato via in barella.14:18

  27. GIRO 9. Bruttissimo incidente tra Zarco e Morbidelli, col pilota italiano che resta a terra. La moto di Zarco attraversa tutta la pista e sfiora sia Vinales che Rossi. 14:17

  28. GIRO 8. Dovizioso entra pulito su Miller e conquista la seconda posizione. Dietro Rossi sfida Vinales per la sesta piazza.14:12

  29. GIRO 7. Giro veloce per Espargaro 1:24.684 che inizia a prendere il largo. Gran giro anche per Dovizioso, che deve liberarsi di Miller.14:12

  30. GIRO 6. Entrata decisa di Espargaro che supera Miller e conquista la prima posizione. Dietro Mir scavalca Dovizioso e si assicura la terza piazza.14:10

  31. GIRO 5. Succede di tutto a Spielberg, Oliveira supera Rossa e conquista la settima posizione. 14:09

  32. GIRO 4. Miller inizia a prendere il largo sul gruppetto di inseguitori.14:07

  33. GIRO 3. Miller conduce, dietro Espargaro e Dovizioso continuano a duellare. Rossi è salito in nona posizione.14:06

  34. GIRO 2. Duello per la seconda piazza tra Dovizioso ed Espargaro, per ora tiene saldo il secondo posto il pilota italiano.14:04

  35. PARTITI! Grandissimo avvio di Miller che si prende la prima posizione, dietro Dovizioso ed Espargaro completano il podio.14:02

  36. Piloti in pista per il consueto giro di ricognizione.13:59

  37. Manca sempre meno all’inizio della gara, partenza alle ore 14:00. In classifica generale comanda Fabio Quartararo davanti a Maverick Viñales ed al tandem tutto italiano formato da Franco Morbidelli e Andrea Dovizioso.13:43

  38. Il Red Bull Ring, anche noto come von Österreich è un circuito lungo 4.318 metri, 10 curve di cui tre a sinistra e sette a destra con una variazione d’altezza di 65 metri. Poche curve e rettilinei molto lunghi, lo rendono uno dei circuiti più veloci di questo mondiale.
    13:42

  39. Gran Premio d’Austria, a Spielberg dopo le gare di Moto 3 e Moto 2 che hanno visto trionfare Albert Arenas prima e Jorge Martin poi, tocca alla classe regina, la Moto GP scendere in pista. Si parte dalla pole di Maverick Viñales, che condividerà la prima fila con Jack Miller e Fabio Quartararo. Partirà dalla 12ª posizione Valentino Rossi.13:42

PRE GARA

Con sette piloti racchiusi in 2 decimi e mezzo, il GP d’Austria della MotoGP si preannuncia più combattuto che mai. La quarta prova del calendario del motomondiale conferma dunque quanto visto nei tre precedenti appuntamenti: un campionato piuttosto incerto, con ben quattro diversi costruttori a dividersi le primissime posizioni della griglia. Dietro la “solita” Yamaha (che aveva conquistato le prime due pole position con Quartararo) troviamo infatti la Ducati, la KTM e la Suzuki, vere sorprese di questo inizio di campionato.

Questa volta, però, il miglior tempo in prova viene fatto registrare da Vinales, sulla Yamaha ufficiale (con il compagno di scuderia Valentino Rossi relegato in dodicesima posizione staccato di sei decimi), che precede l’australiano Miller (in sella alla Ducati del team Pramac) e il francese Quartararo (sempre Yamaha, ma del team SIC Racing). I tre sono distaccati di appena 68 millesimi, segno che in gara ci sarà particolarmente da divertirsi.

Week end difficile, invece, per i piloti italiani. Dovizioso, che partirà dalla quarta piazzola, e Morbidelli, classificatosi settimo, sono i migliori della truppa tricolore, mentre gli altri devono accontentarsi delle posizioni fuori dalla top 10. Rossi e Petrucci sono rispettivamente dodicesimo e tredicesimo, mentre Pirro, in sella alla Ducati numero 51, occupa la 22esima e ultima posizione.

MotoGP, griglia di partenza GP d’Austria

  1. Maverick Vinales
  2. Jack Miller
  3. Fabio Qurtararo
  4. Andrea Dovizioso
  5. Pol Espargaro
  6. Joan Mir
  7. Franco Morbidelli
  8. Alex Rins
  9. Johann Zarco
  10. Takaaki Nakagami
  11. Miguel Oliveira
  12. Valentino Rossi
  13. Danilo Petrucci
  14. Aleix Espargaro
  15. Cal Crutchlow
  16. Iker Lecuona
  17. Brad Binder
  18. Alex Marquez
  19. Stefan Bradl
  20. Bradley Smith
  21. Tito Rabat
  22. Michel Pirro

MotoGP, GP d'Austria: il resoconto della gara Fonte:

Tags:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...