Virgilio Sport

Motogp, il n° 1 di Dorna Ezpeleta: "L'unica cosa che posso dire Rossi è Grazie"

Anche i vertici del Motomondiale si esprimono sull'addio alle gare della leggenda Valentino Rossi. Ora è il turno di Carmelo Ezpeleta, patron di Dorna.

Pubblicato:

Motogp, il n° 1 di Dorna Ezpeleta: "L'unica cosa che posso dire Rossi è Grazie" Fonte: Getty Images

Carmelo Ezpeleta, il patron di Dorna, cioè la società che organizza il Motomondiale, ha parlato dell’addio alle corse di Valentino Rossi, mostrandosi abbastanza tranquillo per  a rinuncia del numero 46 ma comunque desideroso di vederlo ancora all’interno del Paddock. 

“Nessuno è eterno, è normale che i campioni prima o poi si ritirino”, questa una prima considerazione del numero 1 di Dorna, che comunque riconosce a Rossi il merito di avere portare l’attenzione mondiale su questo sport che prima dell’arrivo del centauro di Tavullia nel 1996 all’età di 17 anni non era minimamente seguito come lo è ora. Queste le altre parole di Ezpeleta al quotidiano spagnolo AS:

“A Valentino posso solo dire grazie, ma non ho provato a convincerlo a continuare, anche se ovviamente mi sarebbe piaciuto vederlo ancora un anno in pista magari in sella alla Ducati del suo team. Spero che non gli manchi troppo il campionato, di vederlo ancora spesso nel paddock e credo che seguire il suo team lo porterà spesso a farsi vedere in circuito. È già un leggenda e decideremo insieme quando avverrà l’ingresso ufficiale all’interno delle MotoGP Legends. Mi auguro che mi aiuti a far crescere ancora la MotoGP e a renderla più sicura e migliore”.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...