Virgilio Sport

MotoGp, Mir: "Marquez si è congratulato con me, sta passando un brutto momento"

Il campione del mondo: "Situazione che a nessuno piace vedere, nemmeno a un suo rivale"

22-12-2020 17:22

MotoGp, Mir: "Marquez si è congratulato con me, sta passando un brutto momento" Fonte: Getty images

Dopo aver ricevuto il premio “Protagonista della Moto 2020”, il campione del mondo della MotoGp Joan Mir ha confessato di allenarsi con la moto da cross: “Ammiro le persone che vanno veloci nel motocross, perché è uno sport davvero difficile e complicato. Quello che mi piace è che la pista cambia ad ogni giro, devi risvegliare il tuo spirito di improvvisazione”.

Lo spagnolo proverà a bissare il titolo anche nel 2021, con la speranza di avere il pubblico sugli spalti: “Era triste non poter condividere la vittoria con la gente. Andare a Jerez senza nessuno, sembrava un test di novembre… è qualcosa che non per è niente piacevole. Per i piloti il ​​paddock senza persone non è stato affatto male, va detto, ma il calore delle persone è mancato tanto”

Resta l’incognita del suo avversario più temibile, ovvero Marc Marquez, reduce da un brutto infortunio che potrebbe condizionarlo anche in vista della prossima stagione: “L’altro giorno sono andato ad allenarmi a Lleida. Ho trovato Marc che accompagnava Alex ad un allenamento di motocross, l’ho visto e si è congratulato. È chiaro che sta passando un brutto momento, è un momento molto difficile per lui. È una situazione che a nessuno piace vedere, nemmeno a un suo rivale. Spero di vedermi lì con Marc. Quest’anno abbiamo vinto, abbiamo dimostrato una certa superiorità nella regolarità. Negli ultimi anni il più regolare è stato Marc. Dobbiamo migliorare molto, ma siamo vicini”.

Leggi anche:

Caricamento contenuti...